Formula E | Londra E-Prix – Gara 2: Di Grassi torna alla vittoria, Vandoorne più vicino al mondiale

Lucas di Grassi torna a trionfare in Formula E vincendo Gara 2 dell’E-Prix di Londra. Problemi per Evans con Vandoorne che vede il mondiale più vicino.

Formula E Londra E-Prix Gara 2 - Lucas di Grassi Venturi Racing
Foto: Venturi Racing

Lucas di Grassi torna a vincere un E-Prix di Formula E e lo fa a Londra. Per il brasiliano questo è il primo successo con il team Venturi. In seconda piazza c’è Jake Dennis. Il pilota Andretti aveva conquistato la pole position anche nella seconda qualifica ma non è riuscito a ripetersi anche in gara. Podio concluso da Nyck de Vries che bissa il risultato della gara di ieri, anche se poi una penalità di 5 secondi, data a fine corsa, l’aveva portato al 6° posto finale. Vandoorne, con l’altra Mercedes, conclude in 4° posizione vendendo sempre più vicino il mondiale. Evans si è dovuto ritirare a pochi secondi dalla fine della corsa per un problema mentre Mortara ha concluso in 13°. Questo mette fuori gioco lo svizzero mentre il neozelandese è ancora matematicamente in lotta. La gara di Giovinazzi si conclude con un ritiro dopo che gli era stato assegnato un drive through.

Sintesi gara:

Dennis scatta bene così come di Grassi e Giovinazzi che tiene la terza posizione. Alla fine della Top10 Aswek, Andretti, e Rowland, Mahindra finiscono al contatto con la vettura del pilota inglese che si alza da terra e poi perde l’ala anteriore. Ritiro per lui. Safety Car al secondo passaggio, la macchina di Vergne è ferma in pista. Il pilota francese riesce a far ripartire la sua DS Techeetah. La Safety Car rientra dopo un solo con la Top3 che rimane invariata, de Vries è il primo a prendere l’Attack mode mentre da Costa, 4°, si mette a caccia di Giovinazzi. A meno che di altre Safety Car, a fine gara, viene comunicato che verranno aggiunti 3 minuti al tempo totale.

Da Costa tenta il sorpasso su Giovinazzi ma l’italiano chiude e rimane in 3° mentre de Vries supera il portoghese. Al giro successivo il pilota olandese riesce a superare il 99 che nel frattempo è sotto investigazione per “overpower”. Aver usato quindi troppa potenza. Per lui arriva un drive through, gara compromessa con l’italiano che rientra in 18°. Dennis intanto allunga su di Grassi, quasi due secondi dopo 13 giri. Intanto per la lotta mondiale, Vandoorne è in 7° posizione mentre Evans in 5° e Mortara in 10°. Di Grassi recupera terreno sul pilota dell’Andretti, solamente mezzo secondo tra i due a 26 minuti dalla conclusione dell’E-Prix di Londra di Formula E. Dennis va a prendere quindi l’Attack Mode e lascia la leadership al n.11. Buemi e Wehrlein lottano per la 7° piazza mentre Giovinazzi rientra nuovamente ai box ma questa volta per ritirarsi. Al giro 21 anche di Grassi va a prendere l’Attack Mode proprio mentre quello di Dennis arriva alla fine.


Leggi anche: Formula E | Londra E-Prix – Gara 1: Primo successo in stagione per Dennis, gara da dimenticare per Mortara


La Top5 a 13 minuti dalla fine vede Dennis leader, di Grassi, de Vries, Evans e da Costa. in 6° posizione Vandoorne e in 12° Mortara. Intanto arriva la comunicazione che lo svizzero di casa Venturi dovrà scontare 5 secondi di penalità per un contatto con Gunther. A 4 minuti, regolamentari, dalla fine della corsa Dennis prende l’ultimo dei suoi Attack Mode, di Grassi è in testa e allunga. Da Costa è invece ora fuori dalla Top5 dopo che Vandoorne lo ha passato. Alla fine dei 45 minuti regolamentari vengono aggiunti i 3 minuti dalla Safety Car. Colpo di scena con la vettura di Evans che ha un problema! Vandoorne è quindi 4° e la lotta del mondiale sembra sempre più in direzione Bracley. Di Grassi vince l’E-Prix di Londra, seconda posizione per Dennis e terza per de Vries. Vandoorne 4° mentre con la 13° posizione Mortara è ufficialmente fuori dalla lotta per il mondiale. Rimane in lotta solo Mitch Evans che con 60 punti disponibili è ancora matematica in gioco.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.