Formula E | Test di Marrakech: Marciello, Leclerc e Chadwick in pista

Continuano gli annunci dei piloti coinvolti nei consueti rookie tests di Formula E, che si terranno subito dopo il Marrakech E-Prix. A dar notizia oggi sono i nomi di Raffaele Marciello (HWA), Arthur Leclerc (Venturi) e Jamie Chadwick (NIO).

Formula E Marrakech
Autosport.com

Ad attirare maggiormente l’attenzione è probabilmente il nome di Arthur Leclerc, fratello minore di Charles, che ha concluso al quinto posto la sua stagione nella Formula 4 francese. Leclerc sarà accompagnato dalla terza guida ufficiale Venturi, Norman Nato. Già parte del programma “Next Gen” Venturi, il giovane pilota monegasco ha avuto l’occasione di testare le Gen2 in test privati prestagionali all’inizio dell’anno. Queste le dichiarazioni che hanno accompagnato l’annuncio:

“Sono onorato di essere stato scelto da Venturi. Mi dedicherò completamente alla squadra al fine di migliorare le prestazioni della vettura. La Formula E è una serie innovativa e pionieristica, e sono contento di ricoprirvi un ruolo attivo in questa fase iniziale della mia carriera”.

Il ritorno di Marciello alle monoposto Formula E Marrakech

L’ingresso nella lista del pilota italo-elvetico è sicuramente una gradita sorpresa: dopo aver abbandonato la GP2 Series nel 2016, infatti, Marciello si era dedicato con successo alle competizioni GT. Vincitore quest’anno della Blancpain GT Series 2018, non è invece una sorpresa la sua affiliazione, in Formula E, ad HWA. La stretta associazione della scuderia con Mercedes, infatti, ben si concilia con Marciello, nell’orbita del team tedesco da diverso tempo. Sarà affiancato dal pilota di sviluppo Daniel Juncadella, alla sua seconda apparizione stagionale dopo i test di Valencia.

Formula E Marrakech
NIO Formula E Team

Un altro gradito ritorno è quello di Jamie Chadwick, unica donna ad aver vinto una gara di Formula 3 Britannica ad oggi. Dopo il successo della sua prima uscita in Formula E nei test di Riyadh, la ventenne inglese torna alla guida di una NIO nella giornata del 13 dicembre, e non sembra affatto intimidita.

Non vedo l’ora di tornare in pista con la NIO. Ogni singolo minuto dei test in Arabia Saudita è stato preziosissimo e ora sono a mio agio con la vettura. Sono certa di poter portare a casa un sacco di informazioni per la squadra, che ringrazio per avermi dato di nuovo questa possibilità.

Per non perdervi nemmeno una sessione del weekend elettrico in arrivo, non dimenticate di leggere la nostra consueta anteprima!


F3 | Nessun limite sull’uso del DRS a partire dalla prossima stagione

Formula E | Test di Marrakech: Marciello, Leclerc e Chadwick in pista
Lascia un voto
mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo la Formula 1 sul blog Instagram @theracingchick.