Formula E | McLaren firma un’opzione per il 2022/23

McLaren firma un’opzione per poter entrare come squadra nella nona stagione della Formula E, nel 2022/23, all’esordio della Gen3

mclaren formula e

In un comunicato, la Formula E e McLaren Racing hanno annunciato la firma di un accordo che concede alla squadra inglese un opzione per entrare nella serie elettrica con la Gen3 dal 2022/23.

L’opzione consente a McLaren di essere uno dei 12 team per la stagione 2022/23. McLaren Racing “spenderà il 2021 continuando a valutare la possibilità di entrare la serie, secondo una serie di criteri stabiliti, prima di decidere se procedere.”

La McLaren è stata coinvolta in FE dalla prima stagione. Infatti il motore unico della Season 1 era prodotto da McLaren Applied Technologies che dalla quinta stagione è il fornitore unico delle batterie della Gen2, ruolo che non ricoprirà però nella Gen3. Per questo motivo la squadra non potrà entrare fintantoché ricopre il ruolo di fornitore.

La McLaren sta lavorando ad alcune supercar elettriche. Inoltre, come squadra, questo sarebbe il terzo programma dopo quello in Formula  1, e in IndyCar, completando la tripletta delle grandi categorie a ruote scoperte.

La terza generazione di Formula E o Gen3, vedrà il peso minimo ridotto a 780 kg (-120 kg), mentre la potenza in qualifica salirà da 250 kW a 300/350 kW. Ci sarà inoltre un sistema di ricarica rapida durante la gara.

Alejandro Agag Mclaren Formula E

“Il fatto che la McLaren Racing si sia assicurata un’opzione per entrare a far parte della griglia di partenza della FE da Gen3 è una testimonianza dell’impatto del nostro sport.


Con alcuni dei nomi più famosi del motorsport che già gareggiano in Formula E, siamo entusiasti che la McLaren Racing abbia deciso di esaminare un potenziale ingresso in Formula E”.

Zak Brown

“Da tempo osserviamo da vicino la Formula E e monitoriamo i progressi della serie e la direzione futura. L’opportunità di prendere un’opzione su un ingresso e il completamento del contratto da fornitore per la FIA alla fine della Gen2, ci dà il tempo necessario per decidere se la Formula E è giusta per la McLaren come piattaforma”.

Jamie Reigle (Amministratore Delegato della Formula E)

“Siamo lieti che la McLaren Racing, uno dei nomi più iconici dell’automobilismo, si sia assicurata un’opzione per entrare a far parte della Formula E. La McLaren ha contribuito immensamente al successo della Formula E come fornitore dei nostri sistemi di batterie Gen2.

“Non vediamo l’ora di lavorare con la McLaren Racing per dimostrare il potenziale sportivo e commerciale della Formula E e trovare modi per elevare la serie a un nuovo livello, come parte della loro valutazione”.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Perché un appassionato di F1 dovrebbe seguire la Formula E

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.