Formula E | Messico E-Prix – McLaren sfiora il podio con una solida prestazione, Hughes: “È stato un ottimo esordio”

Il team McLaren al debutto nel Mondiale di Formula E 2023 nel weekend del Messico ha sfiorato il podio con un’ottima prestazione di Jake Hughes.

Jake Hughes ha ottenuto la quinta posizione nella gara del Messico, dopo aver lottato a lungo per il podio, Credit: NEOM McLaren Formula E Team

La Formula E ha tolto i veli alla nuova stagione 2023, la prima con le vetture di terza generazione, molto più potenti e veloci e dal design futuristico. Tra le novità in griglia di partenza il debutto del team McLaren che ha sostituito la Mercedes e che sfrutta il powertrain Nissan.

Jake Hughes si è subito mostrato competitivo, ottenendo la seconda fila in qualifica con il terzo posto e lottando per il podio per una buona parte di gara. Nelle fasi finali, l’esperienza di Di Grassi, Wehrlein e Lotterer ha avuto la meglio sul pilota inglese.

“È stato un buon fine settimana!, ha commentato Hughes. “Ho chiuso la gara con un ottimo risultato e sono davvero impressionato dal team e da quanto bene stiamo lavorando insieme. Non abbiamo avuto molto tempo di testare la macchina, quindi ottenere che abbiamo ottenuto è davvero impressionante. Abbiamo cose su cui possiamo migliorare, ma sono contento della mia prestazione questo fine settimana e abbiamo imparato alcune lezioni da tenere a mente”.


 


Leggi anche: Formula E | Messico E-Prix 2023 – Classifica piloti e team [Round 1/16]


Il ritorno di Renè Rast in Formula E non è stato dei migliori. Il tedesco non ha avuto feeling con la vettura sin dalle prove libere, sebbene nella fase finale della gara abbia dato prova dell’ottimo passo della McLaren.

È stata una gara difficile per me. Ho faticato per tutto il weekend. Le qualifiche non sono andate molto bene. In gara avevamo un po’ di ritmo e abbiamo recuperato alcune posizioni, ma alla fine non è bastato. Ho avuto un contatto con un’altra vettura che ha danneggiato la mia sospensione. Non era il modo in cui volevamo concludere il fine settimana, ma a volte è così che vanno le corse. Ho imparato molto che sto cercando di portare avanti per il prossimo round a Diriyah”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter