Formula E | Monaco E-Prix – Porsche delusa dal risultato: “Sfrutteremo la sosta per lavorare sulla seconda parte della stagione”

Dopo le ottime prestazioni a Roma e a Valencia, Porsche non è riuscita a far meglio nell’eprix di Formula E a Monaco.

 

Il team Porsche aveva grandi aspettative per la gara di Monaco, dopo aver ritrovato i punti di Andrè Lotterer in questo mondiale di Formula E. Dopo aver ottenuto risultati sul podio a Roma e Valencia, le aspettative erano alte ma nelle strade del Principato il trend positivo non ha avuto seguito. André Lotterer ha tagliato il traguardo nono ma ha ricevuto una penalità di tempo a causa di una collisione poco prima del bandiera che lo ha relegato al 17 ° posto.

Il tedesco ha avuto difficoltà sin dalla qualifica; con la 19° posizione, Lotterer ha dovuto recuperare posizioni su un circuito su cui è difficile passare. Grazie al secondo attack mode è riuscito a salire al dodicesimo posto fino a trovarsi verso la fine della gara al nono posto.

“Le cose non sono andate bene per me in qualifica, ma in gara è andata molto meglio. All’inizio sono rimasto fuori dai guai e ho cercato di risparmiare energie e di entrare in un buon ritmo. E ci siamo riusciti. Volevamo davvero finire a punti, che è un obiettivo piuttosto ambizioso quando parti dalla 19esima posizione in griglia, soprattutto a Monaco. E ce l’avremmo fatta anche noi, se non fosse stato per il tempo di penalità alla fine.”


Leggi anche: Formula E | Monaco E-Prix – Audi delude le attese: “Bella gara ma siamo in difficoltà”


Il suo compagno di squadra Pascal Wehrlein è rientrato ai box dopo un contatto. Ma per il #99 le cose in qualifica si erano messe bene. Wehrlein infatti ha mancato l’accesso in Superpole per soli 5 centesimi ed è scattato dall’ottava piazza. Wehrlein è stato coinvolto nell’incidente al tornantino dell’Hotel e non è riuscito a recuperare terreno fino a doversi ritirare per un altro contatto.

“E ‘stato un weekend deludente, almeno visto il risultato, ma ancora una volta abbiamo sottolineato il nostro potenziale. La nostra velocità era piuttosto buona, soprattutto in qualifica. Il mio inizio non è stato eccezionale ma ho subito parecchi danni. Non vedo l’ora che arrivino le due nuove gare di Puebla “.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter