Formula E | New York E-Prix – Alti e bassi per Audi: “A Londra vogliamo ribaltare nuovamente la situazione”

Alti e bassi nell’E-Prix di New York per Audi. Il team ha ottenuto ottimi risultati nella prima gara ma la seconda è stata da dimenticare.

New York E-Prix - Audi - Lucas Di Grassi
Audi e-tron FE07 #11 (Audi Sport ABT Schaeffler), Lucas di Grassi

L’E-Prix di New York non è stata la miglior tappa per Audi. Nella prima gara il team tedesco è riuscito ad ottenere un podio con Lucas Di Grassi e una 10° piazza con Rast. Il tedesco è riuscito a dimostrare un ottimo passo gara, era infatti partito in 22° piazza dopo essere stato bloccato, non volontariamente, in qualifica da Mortara. Nel secondo E-Prix invece le cose sono andate decisamente peggio. In qualifica Di Grassi e Rast non sono andati oltre la posizione n.12 e n.11. In gara Rast è stato vittima di una foratura che lo ha costretto a rientrare ai box per un cambio gomme. Nonostante sia riuscito a recuperare la sua gara era già inevitabilmente compromessa. Di Grassi stava invece rimontando bene fino a quando, verso metà gara, non è andato a contatto con Buemi nel tentativo di sorpassarlo. Il brasiliano è stato punito quindi con 10 secondi di penalità e ha concluso la sua gara al 14° posto.


Leggi anche: Formula E | New York E-Prix – Mercedes fuori dai punti: “E’ frustrante ma è un’opportunità per riprenderci”


René Rast:

“Ho recuperato alcune posizioni subito dopo la partenza e stavo raggiungendo la testa quando la foratura e il cambio gomme mi sono costati un minuto. È stata una sfortuna incredibile oggi, ma può sempre succedere in Formula E, visto che le corse sono così serrate.”

Lucas Di Grassi:

“La mia gara è andata bene e i punti per il 7° posto sarebbero stati preziosi per il campionato. La pioggia in qualifica, poi la penalità di tempo, ecco quanto può essere crudele la Formula E. La cosa importante è che abbiamo la macchina per vincere le gare e lo dimostreremo di nuovo a Londra”.

Allan McNish, Team Principal:

“New York è sempre buona per gare spettacolari in Formula E, ma purtroppo non con un finale particolarmente buono per noi oggi. Tuttavia, tutto è ancora aperto nel campionato e in sole due settimane riprenderemo con le prossime due gare, a Londra vogliamo ribaltare nuovamente la situazione.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Seguici anche sui social: InstagramFacebookTwitter

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.