Formula E | New York E-Prix – Anteprima Mahindra: “Pista adatta al team”

Il team indiano arriva a New York per recuperare nella classifica costruttori, forte di una buona prestazione delle vetture negli ultimi appuntamenti a Puebla. New York E-Prix Mahindra

New York E-Prix Mahindra
Credits: Mahindra Racing

Mahindra arriva a New York con l’intenzione di recuperare punti preziosi. New York E-Prix Mahindra
La posizione nella classifica costruttori non è delle migliori (ottavo posto), ma nel team sono convinti di poter ottenere un ottimo risultato a New York e nelle prossime gare. La squadra viene da una discreta prestazione a Puebla, e in Mahindra credono di avere un pacchetto molto competitivo. Inoltre, a entrambi i piloti piace il tracciato americano e hanno ottenuto buoni risultati negli scorsi appuntamenti qui.

Alexander Sims – #29

“La pista di New York è molto divertente e sia io che Alex [Lynn] abbiamo ottenuto dei buoni risultati qui; l’unica volta che ho gareggiato qui prima è stato nella Stagione 5 ed è stata una delle mie migliori prestazioni della stagione, con il mio primo podio conquistato in Formula E. In Formula E è cruciale avere dei weekend di gara consistenti e si ottengono risultati solo con un duro lavoro, quindi spero che funzioni in questo weekend. Vado a New York fiducioso che ci siano tutti gli elementi per un buon risultato”.

Alex Lynn – #94

“Sono molto contento di gareggiare a New York questo weekend. È una città così iconica ed è un evento centrale per la Formula E, quindi tornare dopo l’assenza dello scorso anno è davvero speciale. Ho ottenuto la pole position nella mia prima gara di Formula E qui e la pista sembra adatta a me, al mio compagno di squadra e anche al team. Gareggeremo con la stessa configurazione della Stagione 5, quindi conosciamo le sfide del circuito. Arrivo da quattro piazzamenti consecutivi a punti nelle ultime quattro gare, quindi cercherò di continuare con questa costanza”.

Dilbagh Gill – Team Principal

“Andiamo a New York con due piloti che hanno avuto buoni risultati su questa pista, un team molto motivato e il nostro ottimo pacchetto M7Electro, completo del powertrain ZF che ci ha visti sul podio due volte in questa stagione. I prossimi tre weekend sono come delle gare di casa per noi: Mahindra è molto presente in USA, abbiamo la base in UK con due piloti inglesi e la casa di ZF è la Germania; quindi, i prossimi 3 doppi appuntamenti sono in posti speciali per noi e abbiamo lavorato sodo per cercare di sfruttare il potenziale del team negli appuntamenti restanti della stagione”.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Formula E | New York E-Prix – Nissan: “Non siamo ancora dove vogliamo essere”