Formula E | New York E-Prix – Audi: “Pista che non perdona errori, lotteremo per ogni punto”

La Formula E torna nella “Grande Mela” questo fine settimana per due gare sul circuito cittadino situato nel cuore di Brooklyn. Il campionato è più combattuto che mai in vista del decimo e undicesimo round della stagione e Audi, ora quarta in classifica costruttori, è intenzionata ad ottenere tanti punti all‘E-Prix di New York per portarsi nelle prime posizioni.

audi new york e-prix
Audi e-tron FE07 #33 (Audi Sport ABT Schaeffler), René Rast

Audi al New York E-Prix vanta tre podi e tre giri veloci  e una vittoria per Di Grassi. Inoltre, la squadra tedesca ha festeggiato il titolo squadre con una favolosa rimonta durante le ultime due gare del campionato 2018. Si tratta però di pure statistiche e l’imprevedibilità di questa stagione di Formula E potrebbe regalarci inaspettati scenari.

“Le classifiche mostrano quanto le squadre siano vicine. Dopo nove gare, tutti sono praticamente ancora papabili vincitori”, afferma il Team Principal Allan McNish. “Ogni punto conta in questa stagione e ci dirigiamo a New York con la voglia di lottare fino alla fine per ogni singolo punto. Ci aspettiamo temperature e umidità ad alti livelli e, soprattutto, saremo su una pista che non perdona alcun errore”.


Leggi anche: Formula E | New York E-Prix – Mercedes: “Abbiamo un buon pacchetto, obiettivo fare più punti possibili”


Lucas di Grassi e René Rast sono fiduciosi dopo i bei risultati ottenuti in Messico. Il duo brasiliano-tedesco ha ottenuto un clamoroso 1-2 a Puebla. “New York è sempre stata buona con noi”, dice di Grassi, che ha vinto a Brooklyn nel 2018 e ha festeggiato il titolo a squadre sul podio il giorno dopo. Il successo in Messico è stato positivo per tutti noi e ci ha dato fiducia. Ora vogliamo conquistare la prossima vittoria per Audi a New York”.

Per René Rast, il circuito di Brooklyn è nuovo:  “Non sono mai stato a New York prima, quindi sono incuriosito dalla città e dal suo fascino. Conosco la pista solo dal simulatore, ma anche in quel caso è molto emozionante. Il nostro obiettivo ora è ripetere il successo del Messico”.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.