Formula E | New York E-Prix, BMW in lotta per il titolo piloti: “Il nostro buon passo gara ci rende ottimisti”

Anche BMW punta al podio in tutte e due le gare a New York. Gli ottimi risultati all’E-Prix di Berlino e Berna fanno ben sperare Antonio Felix Da Costa e Alexander Sims, che sognano di scavalcare Mahindra nel campionato costruttori. New York E-Prix BMW

New York E-Prix BMW
Alexander Sims in azione con la BMW- Foto: Marco Borgonovo per F1ingenerale

Con l’imprevedibilità della Formula E, da Costa non è del tutto escluso nella lotta al titolo. Sono ancora 58 i punti da assegnare e il brasiliano portoghese potrebbe scavalcare JEV, attuale leader della classifica. New york E-Prix BMW

“Qui nel double-header di New York ci sono ancora tantissimi punti che possiamo guadagnare. Vogliamo ancora dire la nostra ottenendo due buoni piazzamenti. Sono davvero motivato a fare bene in tutte le sessioni. La squadra ha lavorato duramente tutto l’anno, si meritano di finire in bellezza.”

Situazione diversa per Alexander Sims che, 16° in classifica, non può sperare nella vittoria del titolo. Ciononostante l’inglese confida nel buon passo della sua monoposto per ampliare il suo bottino di punti.

“Non vedo l’ora di fare per la mia prima volta le due gare a New York . Mi sembra incredibile che correremo con la skyline di Manhattan sullo sfondo. Il layout del tracciato sembra bello. Con il double-header avremo due possibilità per ottenere molti punti e finire la stagione al top. Il buon passo gara che avevamo in Germania e Svizzera ci rende ottimisti.”

Seguici su Facebook

Formula E | New York E-Prix, Mahindra: Wehrlein e D’Ambrosio ambiscono al podio

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.