Formula E | New York E-Prix, Vergne a caccia del bis mondiale

Manca pochissimo al doppio round finale della quinta esaltante stagione di Formula E. Il favorito della vigilia, Jean Eric Vergne, è più determinato che mai a conquistare il suo secondo titolo.

Vergne New York

Per la quinta volta su cinque nella breve storia della Formula E, il titolo piloti si deciderà all’ultima trasferta della stagione, New York.
Il leader attuale della classifica piloti, Jean Eric Vergne, potrebbe chiudere definitivamente i giochi già sabato, diventando quindi il primo pilota nella storia della Formula E a laurearsi bicampione. Nelle quattro precedenti edizioni del campionato infatti si sono alternati quattro vincitori diversi: Piquet jr, Buemi, Di Grassi e lo stesso Vergne.

Guai a sottovalutare le possibili insidie del round finale. Sono ben sette i piloti che possono contendere a Vergne il titolo, capitanati dal brasiliano dell’Audi Lucas Di Grassi. Il francese inoltre dovrà fare tutto il possibile per permettere al proprio team, la DS Techeetah, di conquistare il primo titolo costruttori. Si spiegano quindi le dichiarazioni che lasciano trasparire un approccio alla gara identico agli altri round stagionali.

Le parole di Vergne della vigilia New York

“La stagione è volata via e siamo già tornati a New York per concludere un altro campionato. E’ stato un grande anno per tutto il team, con il ritorno a bordo di un costruttore e abbiamo compiuto un altro passo in avanti. Da parte mia, c’è ovviamente il potenziale per conquistare un altro campionato e l’opportunità per il team di agguantare il titolo a cui siamo stati così vicini l’anno scorso. Non dirò che faremo qualcosa di diverso per il finale di stagione, facciamo la nostra normale preparazione e lo consideriamo come qualsiasi altro round, perché alla fine del giorno, andata come è andata, i punti contano allo stesso modo”.

Non resta che seguire le gare di sabato e domenica sera per scoprire se a New York Vergne riuscirà a laurearsi nuovamente campione.

Seguici anche su Telegram

Formula E | New York E-Prix, Di Grassi sogna il titolo

mm

Carlo Platella

Nato e cresciuto a Torino, studio ingegneria dell'Autoveicolo nel Politecnico della mia città. Ho una grande passione per il motorsport in tutte le sue forme che mi piace trasmettere negli articoli. Ho lavorato nella Squadra Corse della mia università con la speranza un giorno di entrare in Formula 1.