Formula E | New York ePrix: DS Techeetah punta al titolo

Il team DS Techeetah è pronto ad affrontare l’ultimo appuntamento di Formula E a New York in testa al campionato.

DS Techeetah - Andrè Lotterer
Foto: Techeetah Twitter

Techeetah si presenta all’ePrix di New York come leader del campionato costruttori con Audi distante 43 punti. Anche lo scorso anno il team cinese era arrivato all’ultima tappa in testa al mondiale ma alla fine fu proprio Audi a portarsi il trofeo a casa per soli due punti. Questa volta però il team DS Techeetah non ha intensione di lasciare la Grande Mela a mani vuote e per farlo sarà necessario una grande prestazione da parte dei due piloti. Jean-Éric Vergne è in lotta per il mondiale piloti con Lucas Di Grassi e arriva nella metropoli statunitense forte di tre podi consecutivi. André Lotterer invece ha affrontato gare particolarmente complicate rimanendo fuori dai punti sia a Berlino che a Berna. Il tedesco è chiamato quindi ad un’inversione di marcia per concludere al meglio questo campionato con l’obbiettivo di provare a conquistare la tanto agognata vittoria.

Techeetah
Foto: Techeetah Twitter

Le parole del team

André Lotterer:

“Non vedo l’ora di andare a New York e di disputare due ottime gare. Dopo due gare deludenti a Berlino e Berna, sono pronto a invertire la situazione nell’ultimo round della stagione. Il titolo piloti è un po’ più lontano di quanto avrei voluto, ma è ancora in palio e fino a quando non sarà matematicamente impossibile, darò tutto quello che ho per chiudere la stagione al top”.

Mark Preston, DS Techeetah Team Principal:

“È uno scenario familiare per la squadra, visto che l’anno scorso siamo arrivati a New York nella stessa posizione. Solo che questa volta non ci lasceremo sfuggire il campionato. Perdere con solo due punti l’anno scorso è stato davvero doloroso, quindi diciamo solo che abbiamo fatto tutto il possibile per assicurarci che questo non accada di nuovo. Vogliamo che la squadra vinca”.

Xavier Mestelan Pinon, DS Performance Director:

“Per la prima volta dal nostro debutto in Formula E, la DS Automobiles è in condizione di vincere entrambi i titoli. È stato un obiettivo del nostro programma di elettrificazione sin da quando siamo entrati nella serie, quindi faremo tutto ciò che è in nostro potere per far sì che ciò accada. Andiamo a New York in vantaggio e faremo del nostro meglio per sfruttarlo al meglio. Tuttavia, ci aspettiamo gare altamente competitive a New York, dove anche il più piccolo errore potrebbe costarci i titoli, quindi bisognerà correre in modo intelligente nei due turni finali per completare il percorso. Tuttavia, la pressione è chiaramente sulle spalle dei nostri concorrenti”.

Seguici su Instagram!

Formula E | New York E-Prix: Audi si gioca due titoli mondiali

mm

Giada Di Somma

Ragazza appassionata di motorsport fin da bambina. Autrice su F1 in Generale e blogger su Instagram (_sv_05_).