Formula E | Nissan: amara delusione (e tiepida soddisfazione)

L’E-Prix di Città del Messico si è chiuso con un’enorme beffa per Nissan. Un errore di calcolo nella gestione dell’energia, aggravato dalla bandiera rossa, ha costretto Oliver Rowland e Sebastien Buemi a perdere punti preziosissimi in ottica campionato. I piloti erano rispettivamente nella terza e quarta piazza prima di toccare lo 0% proprio nell’ultimo giro della concitatissima gara. Formula E Nissan

Formula E Nissan
NISSAN e.dams

Sbagliando s’impara Formula E Nissan

Nonostante lo spiacevole esito finale, la giornata di ieri è stata sicuramente positiva per Oliver Rowland. Il pilota inglese, chiamato a rimpiazzare il “fuggitivo” Albon e con pochissima esperienza sulle monoposto elettriche alle spalle, ha dimostrato talento.

“La cosa più importante che posso cogliere da questa gara è l’aver dimostrato di avere un ottimo passo durante tutta la giornata. Sono andato forte in qualifica e in gara e non ho sbagliato in curva 1. Mi sento sicuro del pacchetto a mia disposizione e ci sono gli ingredienti per una buona stagione. Questo è il mio primo anno e sto ancora imparando. A volte si commettono degli errori, ma è imparando da questi che si diventa più forti.

Formula E Nissan
NISSAN e.dams

Delusione per Buemi

Il campione della seconda stagione della serie elettrica è ad ora alle prese con una stagione sottotono. Tuttavia, lo svizzero si dice fiducioso delle capacità della squadra e della vettura, e guarda al futuro.

“Ovviamente è una delusione concludere così, dopo aver dimostrato che le prestazioni ci sono. Sicuramente è un peccato, ma lavoreremo per comprendere cosa è successo. Ci meritiamo di essere sul podio, e quando accadrà sarà una bella soddisfazione. Adesso torniamo al lavoro con i test e continuiamo a migliorarci. Oliver ha fatto un gran lavoro questo weekend, e mi dispiace per lui perché meritava il podio. Ma le corse sono così, bisogna andare avanti. Sicuramente avere due vetture capaci di essere in testa allo schieramento fa bene alla squadra.”

Non ci resta che aspettare i tempi dei test odierni, gli ultimi del campionato, per capire cosa possiamo aspettarci ancora da questa fantastica quinta stagione.


Formula E | Messico e-prix, analisi dell’ultimo giro

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.