Formula E | Pagelle New York E-Prix : Titoli di coda, colpi di coda

La resa dei conti non ci ha riservato sorprese: JEV soffrendo e controllando si è guadagnato la seconda Coppa consecutiva. Ottime dimostrazioni di forza di Buemi e Frijns, non male nemmeno BMW e Virgin, ma troppo tardi. P

Nissan Preview New York E-Prix
Foto: Nissan e.dams

agelle New York E-Prix

10 – Sebastien Buemi Pagelle New York E-Prix

Grinta, forza e determinazione, molta più di quanta ne abbia dimostrata Di Grassi che lottava più di lui per il titolo. In qualifica 2 ha dato il tutto per tutto, ma non è bastato. New York resta dolce-amara per lui. Il migliore del weekend è stato lui. Pagelle New York E-Prix

9 – Frijns & Virgin Pagelle New York E-Prix

Dopo un ritiro, una vittoria fortissima e meritatissima. Un colpo di coda di una Virgin-Audi che ha fatto quello che avrebbe dovuto fare la squadra sorella. Insieme a BMW sono stati gli assenti nella lotta per il titolo. Insieme a BMW sono emersi nell’ultima gara. Tanti auguri. Pagelle New York E-Prix

8 – Lucas Di Grassi Pagelle New York E-Prix

Si è svegliato nel finale, ma troppo tardi. Anche gara 1 non è andata male, ma ha fatto mancare quel guizzo in più che poteva portarlo dove doveva essere, a prescindere da JEV, che ci ha messo del suo per complicarsi la vita. In una stagione nella quale non è quasi mai stato davvero protagonista, un risultato di tutto rispetto. L’erroraccio finale vediamolo come uno sfogo di rabbia. Una doccia fredda per l’invincibile Audi, forse quello che le serviva.

New York E-Prix BMW
Foto: BMW i Andretti Motorsport

7 – BMW

Una trasferta tutto sommato buona per i tedeschi, che sfumano una vittoria, bisogna dirlo, perché Sims non aveva il passo. Bravo comunque a tenere dietro quel bel trenino degno della F1 a Monaco. Soprattutto bravo a guadagnarsi una SuperPole per nulla facile. Se fossero stati sempre lì, ci avrebbero fatto divertire di più.

6 – Oliver Rowland

Un weekend nell’ombra del compagno di squadra, ma ancora una prestazione solida, specie nella gara di domenica. Oliver è un successo della Season 5. Arrivato per sbaglio dopo la fuga di Albon, mi auguro oggi che la Nissan lo confermi. Se non ancora un talento, è sicuramente un giovane promettente. Scommessa vinta.

5 – André Lotterer

Trasferta davvero disastrosa per André, peggio non poteva davvero andare. Arrivato da quasi contendente, torna da totale sconfitto. Che possa festeggiare il suo “amico” JEV senza troppi rancori non lo so. Che possa farlo anche senza remore per una stagione che troppe volte gli ha tolto la gioia della vittoria, lo so ancora meno. Qualsiasi cosa gli serbi il futuro, auguriamoci che sia ancora qualcosa di elettrico. Pagelle New York E-Prix

4 – Mahindra

Con questo finale hanno confermato il trend discendente. La loro stagione è cominciata in maniera stellare, con D’Ambrosio a giocarsi tutto fino a un certo punto. Il punto in cui si sono persi, perché da lì in poi è stata tutta in discesa. Virgin e Nissan ringraziano.

3 – José Maria Lopez

Lo hanno annunciato come una star, ma nella gara di casa Dragon ha confermato definitivamente che forse è meglio cambiare aria. Non sappiamo se lo farà, ma un pensierino fossi in lui, lo farei. Perché si sa, Penske non è famoso per scegliere bene i piloti. Ad evidenziare la sua prestazione negativa, un Gunther senza troppa forza, ma tanta energia e tanto ancora in tasca da tirar fuori. Pagelle New York E-Prix

New York E-Prix Venturi
Foto: Venturi

2 – Venturi Pagelle New York E-Prix

Un finale non degno della parabola di crescita che hanno compiuto durante la stagione, un risultato deludente, non del tutto imputabile a loro, ma di cui devono farsi carico. Finisce un po’ amara anche per loro questa stagione. Soprattutto se ti chiami Felipe Massa.

1 – Nio Pagelle New York E-Prix

Alla fine non è arrivata la gara buona a New York per l’altro team cinese. Un finale da Williams che non lascia presagire nulla di buono. Sarà un’estate di lavoro.

0 – Jean-Eric Vergne | 10 e Lode – DS Techeetah

Campione quanto vuoi, ma se chiedi di far parcheggiare il tuo compagno di squadra per far entrare una Safety Car e sperare in un’improbabile rimonta dal fondo, beh, non sei definibile campione nemmeno di nascondino. I servizi sociali alla Verstappen che gli hanno dato sono ben poca cosa per un comportamento simile. 10 e Lode alla squadra per non avergli nemmeno risposto in radio. E ben oltre questo, non ha fatto nemmeno quello che doveva in questo weekend. Malissimo in Gara 1, malino in Gara 2. Prima del colpo di DIG era 9°, esattamente la posizione che doveva evitare per essere sicuro di vincere. Era difficile macchiare un weekend in ombra, eppure ci è riuscito.  Pagelle New York E-Prix

0 e Lode – HWA

Chiudiamo con del sano trash, come l’hashtag che l’Halo della futura Mercedes ci ha regalato per salutare la Season 5: #HWASTALAVISTA. Pagelle New York E-Prix

Noi invece, dopo aver dato voti per tutto l’anno ci vediamo tra pochi giorni, con il Pagellone finale alla Season 5. Dall’hyperboost alla telecronaca, ce n’è per tutti. A presto! Pagelle New York E-Prix

Foto di copertina: Envision Virgin Racing

Formula E | Vergne costretto ai servizi sociali per condotta scorretta!

Walter B.

Studente al quinto anno di Giurisprudenza comparata europea e transnazionale, attualmente in Francia. Tra mille cose sono appassionato di Formula 1, tifoso Ferrari e blogger di Formula E. Mi trovate anche su Twitter: @euro_walter