Formula E | Porsche pronta ad annunciare il primo dei suoi piloti

Mentre continua la progettazione della GEN2, Porsche ha scelto il primo dei suoi piloti e il nome sarà diramato nei prossimi giorni.

Credit: Autosport.com

L’ingresso della Porsche nel circus della Formula E è sicuramente una delle novità più importanti della stagione 2019-2020, la sesta del campionato elettrico, la seconda con la GEN2. Un importante costruttore tedesco che va ad aggiungersi ad Audi e Mercedes che da questo weekend ad Ad Diriyah si daranno battaglia .
In questi giorni il vicepresidente Fritz Enzinger, in un evento a Weissach ha dichiarato che la casa di Zuffenhausen ha già messo sotto contratto il primo pilota per la  prossima stagione. Tale nome sarà reso ufficiale nei prossimi giorni.




Enzinger però ha ribadito la volontà di scegliere i piloti all’interno del circus di Formula E e nel gruppo di piloti ufficiali Porsche. “Abbiamo bisogno di piloti con esperienza, ma vorremmo anche avere piloti all’interno della famiglia Porsche”. [Credit:  Autosport.com ]

Sono state fatte varie ipotesi su chi potesse occupare i due sedili per la line-up 2019-2020. Un primo candidato sembra essere Neel Jani, ex pilota in LMP1 con esperienza in Formula E con Dragon Racing ma lo svizzero ha negato di aver preso accordi.
Il nome più caldo è quello di Andre Lotterer che, sebbene abbia un contratto biennale con la DS Techeetah, ha un contratto che lo lega alla Porsche fino al 2019 e può vantare una buona esperienza in Formula E, dopo un inizio difficile.
Un altro pilota in ottica Formula E vincolato dal contratto con Porsche fino al 2019 è Brendon Hartley, appiedato dalla Toro Rosso per far esordire in Formula 1 Alexander Albon.

Nel contempo Porsche sta continuando lo sviluppo della sua vettura e al momento ha già testato il powertrain ad ottobre con ottimi risultati. Il matrimonio telaio-powertrain avverrà nella seconda settimana di gennaio in preparazione ai test di marzo.

Formula E | Anteprima Nissan