Formula E – Qualifiche: Rosenqvist conquista la SuperPole nell’E-Prix di Roma

Le qualifiche dell’ePrix di Roma, settimo appuntamento del campionato mondiale di Formula E, tenutesi al Circuito Cittadino dell’EUR, si sono appena concluse. Felix Rosenqvist il pilota che ha ottenuto la SuperPole, alle 16:00 la gara. Qualifiche Formula E Roma

Il Gruppo 1 ha visto protagonisti Maro Engel, Nico Prost, Jerome d’Ambrosio, Tom Blomqvist e il padrone di casa, Luca Filippi. In questa prima fase pista molto sporca. Tanta delusione per il pilota italiano che, per un errore di calcolo, ha preso bandiera a scacchi prima di iniziare il suo secondo tentativo.

  • Blomqvist 1:37.561
  • Engel 1:38.212
  • Prost 1:38.212
  • D’Ambrosio 1:42.003
  • Filippi 2:09.829

Gruppo 2 sicuramente il più interessante e ricco d’emozioni. Sono stati sorteggiati tutti i piloti in lotta per il mondiale. Anche questa fase caratterizzata dalla pista molto sporca e da qualche controllo dei piloti per tenere la traiettoria ideale.

Il giro fatto registrare Da Vergne non basta per entrare nella lotta per la SuperPole. L’attuale leader della classifica ha commentato così le qualifiche “È deludente ma può succedere, il campionato è ancora lungo. La macchina comunque è veloce in gara e spero di far bene”

  • Rosenqvist 1:36.683
  • Buemi 1:36.732
  • Bird 1:36.901
  • Vergne 1:37.055
  • Piquet Jr. 1:38.066

Il Gruppo 3 vede protagonista entrambe le Audi, Evans, Turvey e Mortara. Per il pilota svizzero un contatto con le barriere e conseguente rottura della sospensione posteriore della sua Venturi, ma comunque completa il suo giro in derapata.

  • Evans 1:36.911
  • Di Grassi 1:36.973
  • Turvey 1:37.045
  • Abt 1:37.117
  • Mortara 1:47.802

Le qualifiche del Gruppo 4 si infiammano già in pit lane. I protagonisti sono Lopez e Da Costa che si scontrano in uscita dai box. Nel finale gran giro di Lotterer che fa registrare il miglior tempo della sessione ed elimina Di Grassi dalla lotta per la SuperPole.

  • Lotterer 1:36.593
  • Heidfeld 1:37.365
  • Lynn 1:37.546
  • Da Costa no time
  • Lopez no time

 

La lotta per la SuperPole vede protagonisti Lotterer, Rosenqvist, Buemi, Bird ed Evans. Il più veloce è stato Felix Rosenqvist, con un tempo di 1:36.331, mentre il giro più lento in assoluto è stato segnato da Sebastién Buemi che ha girato in 1:37.817 commettendo un errore nel suo giro veloce. Il pilota svizzero ha commentato così al team radio: “Ho scambiato l’acceleratore con il pedale del freno, merd***”

Classifica finale
mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.