Formula E | Rio de Janeiro potrebbe sostituire l’e-prix di Santiago la prossima stagione

La Formula E è in trattativa con il Brasile per la prossima stagione. Rio de Janeiro sembra essere la principale candidata per sostituire la tappa di Santiago del Cile.

Formula E Brasile
Parco Olimpico Rio de Janeiro, Credit: ttnotes.com

Quello di quest’anno potrebbe essere l’ultimo E-prix di Formula E a Santiago del Cile. In occasione della tappa cilena sono emerse delle indiscrezioni che hanno messo in dubbio la permanenza di Santiago nel calendario di Formula E nella prossima stagione.
Formula E Brasile
Il Sudamerica però riveste una grande importanza per il campionato elettrico dal momento che è uno dei mercati più floridi e rappresenta uno scenario per poter promuovere la mobilità elettrica in città densamente popolate. Quindi oltre al Messico, la Formula E vuole mantenere una seconda tappa in America Latina.

La principale candidata per ospitare un e-prix è Rio de Janeiro che ha già avuto modo di conoscere la Formula E nella stagione 2014-2015. In particolare il Brasile ha ospitato una gara sia a Rio che a San Paolo.

Il principale promotore di un evento a Rio de Janeiro è Nelson Piquet Jr, campione con il team NIO alla prima stagione della Formula E. Il pilota brasiliano ha così commentato ai microfoni di Motorsport.com:

“I costruttori stanno spingendo per una gara in Brasile. Ma la Formula E non ha nessuno di competente per portare il campionato in Brasile. Hanno annunciato che ci sarà una gara ma non funziona così. Alcuni uomini d’affari sono venuti da me per esprimere l’interesse e io ho spiegato che è una cosa da fare bene.”

Il punto critico, secondo Piquet, non riguarda i fondi ma le concessioni da parte dello Stato che deve approvare l’evento e da parte della Formula E che deve validare la pista:

Il problema principale non è la ricerca di denaro ma il sostegno di tutti. Quando il campionato è venuto in Brasile per la prima volta ha trovato il Parco Olimpico come posto ideale. Sicuramente ci saranno delle modifiche da fare ma avrò in concessione la pista che sarà mia.”

C’è inoltre, da parte degli interessati, la volontà di far rivivere la pista di Jacarepaqua che è stata demolita nel 2012 per creare dello spazio disponibile per essere sfruttato durante i giochi olimpici di Rio.

Seguici nel nostro canale telegram per non perdere alcun aggiornamento sul mondo della Formula E!

Analisi Tecnica | Quanto conta l’efficienza?