Formula E | Roma E-Prix – Primo podio per Stoffel Vandoorne: “Fortunato a concludere la gara nonostante il guasto al motore”

Stoffel Vandoorne ha detto di essere stato fortunato ad arrivare al traguardo e sul terzo gradino del podio dell’E-Prix di Roma, dopo un sospetto problema all’albero motore. Stoffel Vandoorne 

Stoffel Vandoorne
Stoffel Vandoorne, Twitter

HWA ha ricevuto un aggiornamento dell’albero motore da parte di Venturi – che fornisce al team tedesco l’apparato propulsore – dopo i numerosi problemi avuti nelle gare precedenti.

Vandoorne è arrivato terzo, dietro Lotterer e Evans. Mentre dopo la metà gara aveva un distacco di 1.5 secondi dal tedesco della Techeetah, Stoffel ha tagliato il traguardo 6.3 secondi dopo di lui.
Questo perché negli ultimi giri la macchina ha subito un calo di potenza.

Intervistato, prima di salire sul podio, da Autosport, ha spiegato: “Credo fosse un problema all’albero motore. Negli ultimi giri penso abbiate visto che andavo sempre più lento. Non era un problema di energia; la monoposto era difficile da guidare: scodava molto e in alcuni punti del tracciato si sollevava un po’.
Sapevo dei problemi avuti dalle due Venturi, poi costrette al ritiro.”

Edoardo Mortara e Felipe Massa non sono riusciti a tagliare il traguardo dell’E-Prix di Roma, per dei “problemi di trasmissione”, come sono stati definiti dal team monegasco.

“Siamo stati fortunati ad essere riusciti a concludere la gara. È stato un inizio anno davvero difficile, speriamo di voltare pagina, e il fatto di essere sul podio fa ben sperare. Abbiamo fatto un ottimo lavoro, in qualifica eravamo veloci e in gara riuscivo a stare al passo con gli altri piloti.

Sono davvero soddisfatto della nostra performance in gara, perché era proprio quello il nostro punto debole. Ho sempre detto che ci saremmo dovuti concentrare su ciò per poter finalmente concludere una gara.”

MotoGP | GP America – Alex Rins vince a Austin: “Incredibile sorpassare il mio idolo Valentino Rossi”

 

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.