Formula E | Roma E-Prix – Techeetah, buon debutto per la nuova vettura

Tanti punti raccolti dalla Techeetah che dopo il doppio E-Prix di Roma è salita al terzo posto in classifica costruttori in gran parte grazie alla vittoria di Jean-Eric Vergne che ha sfruttato al meglio la nuova DS E-Tense FE21.

Roma E-Prix Techeetah
Foto: Alessandro P. per F1inGenerale

L’E-Prix di Roma ha segnato l’esordio della nuova Techeetah, che aprì la stagione con la DS E-Tense FE20 campione in carica. La prima uscita della vettura 2021 è stata memorabile, con Jean-Eric Vergne che è riuscito ad ottenere la vittoria. Anche Da Costa, pur faticando in qualifica, è riuscito a rimontare in gara fino al decimo posto prima di forare e chiudere la gara nelle ultime posizioni.

“Non è stata la giornata che volevo. Sentivo di esser stato al posto sbagliato nel momento sbagliato costantemente. Abbiamo però avuto un buon inizio col nuovo powertrain e c’è ancora tutto da giocare per la stagione.” ha detto Da Costa a proposito di Gara 1.

Formula E | Roma E-Prix – Vince Vergne: “Vittoria inaspettata dopo l’incidente nelle FP1!”

Domenica si è invece vista una vettura più nervosa e con qualche difficoltà in più specialmente in qualifica, mentre in gara sia Da Costa che Vergne hanno completato un’ottima rimonta. Il portoghese, che partiva quindicesimo, è risalito fino al settimo posto, mentre il francese è arrivato appena fuori dalla zona punti arrivando undicesimo alla bandiera a scacchi dal ventesimo posto in griglia.

Anche Vergne conferma di aver avuto un feeling peggiore nella giornata di domenica: “Non ero completamente contento della macchina. Non fraintendetemi, è una buona macchina, ma dobbiamo ancora lavorare se vogliamo essere al top e lottare per Pole e vittorie”.

“Partendo dal 15° posto, ho fatto un sacco di sorpassi, una gara molto divertente ed ho finito 7°. Sono accadute molte cose, non solo in pista ma anche via radio con gli ingegneri. Ci sono alcune cose che avremmo potuto fare meglio, ma queste sono le cose belle di questa squadra, non smettiamo mai di imparare e andrà meglio a Valencia. Dobbiamo arrivare davanti in qualifica per ottenere un migliore posizionamento in partenza, è lo stesso dell’anno scorso ma siamo comunque riusciti a portare a casa il titolo; quindi non sono troppo preoccupato. Ringrazio i fan per il fanboost, mi ha aiutato molto con i sorpassi.” ha aggiunto Da Costa.

Dopo il fine settimana nella capitale italiana, Vergne è salito all’ottavo posto in classifica con 25 punti a 18 lunghezze dal leader Bird. Da Costa invece si trova in decima piazza con 21 punti, 4 in meno rispetto al compagno. Con 46 punti il team cinese è terzo in classifica a 32 punti dalla Jaguar che comanda la graduatoria.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Formula E | Roma E-Prix Round 2 – Analisi Gara: Vandoorne sfrutta tutte le occasioni

 

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.