Formula E | Roma E-Prix – Torna al successo Vergne in una gara spettacolare, doppio podio Jaguar

Jean-Eric Vergne vince l’E-Prix di Roma, una gara caotica e spettacolare. Grande gara per la Jaguar che conquista un doppio podio, cade Mercedes coinvolta in più incidenti. Sfuma il successo per Di Grassi.

E-Prix Roma

Cronaca in diretta

15:55 – Buon pomeriggio lettori di F1inGenerale, stiamo per assistere al nostro E-Prix di casa, l’E-Prix di Roma!

16:02 – Sono tutti in griglia pronti per partire, mancano due minuti.

16:03 – Arriva la comunicazione della direzione gara: si partirà sotto regime di Safety Car! Comincia a piovere!

-43:58 – La gara è tecnicamente partita nonostante la Safety Car, passano quindi i minuti.

-42:30 – Ancora un giro prima di partire.

-41:02 – Arrivata anche l’ufficialità dal direttore di gara: la Safety Car rientra in questo giro!

-39:40 – Partiti in questo momento! Lotterer è già attaccato a Vandoorne, Bird parte a razzo e sale in ottava posizione.

-38:42 – Lotterer tenta un sorpasso azzardato su Vandoorne e i due si toccano! Passa Rowland davanti a Di Grassi.

E-Prix Roma

-37:15 – Under investigation Rowland per un’infrazione legata all’energia, Lotterer è sceso in settima posizione, Vandoorne addirittura in tredicesima.

-36:50 – Segnaliamo il primo ritiro della corsa: è la Mahindra di Sims, problemi tecnici per lui.

-34:05 – Intanto la Jaguar di Evans si porta in zona punti passando la BMW di Max Gunther guadagnando la decima posizione.

-32:57 – Incredibile! Altro cambio in vetta: drive through per Oliver Rowland, Lucas di Grassi prende la testa della gara. Primo attack mode per Vandoorne.

-31:31 – Vergne ci prova su Di Grassi all’esterno ma il brasiliano difende la sua prima posizione. Da tenere d’occhio De Vries, risalito fino al 4° posto.

Immagine

-30:40 – Incidente per Sette Camara con la Dragon mentre Lotterer prova a ritornare in zona podio passando Bird per la P6. Roma E-Prix

Immagine

-28:10 – Sono tutti davvero vicini, l’attack mode sarà la chiave della gara.

-24:26 – Bird restituisce il colpo a Lotterer e torna ad occupare la sesta posizione.

-23:01 – La prima mossa la fa Vergne: Attack mode per il francese, sceso in quinta posizione ma è subito quarto passando Wehrlein.

-21:18 – Attack mode anche per Frijns, De Vries, Wehrlein e Lotterer.

-19:48 – Ed ecco finalmente il momento di Di Grassi e Bird: Vergne primo e Frijns secondo, Bird invece è sesto ma Evans davanti a lui ancora non ha attivato l’attack mode.

-17:31 – Frijns ci prova su Vergne ma non riesce nel suo intento. Ed ecco la beffa: Di Grassi lo infila nella curva successiva ed anche De Vries ne approfitta portandosi in terza piazza.

-15:25 – Altro attack mode per Vergne che scivola nuovamente al terzo posto, attaccano le Jaguar che pressano Frijns e Vandoorne.

-14:20 – Di Grassi reagisce alla mossa di Vergne sfruttando il suo secondo attack mode, bene Bird che passa Frijns salendo al quarto posto.

-13:06 – Vergne è riuscito a passare De Vries, mentre Di Grassi deve aspettare perdendo attimi preziosi.

-12:15 – Ultimo attack mode per Bird e De Vries, mentre è terminato quello di Vergne.

-11:07 – Problemi per la BMW di Dennis che deve ritirarsi.

-10:22 – Di Grassi prova a superare Vergne ma il suo attack mode è finito ed ha quindi perso la vetta della gara.

-8:48 – E’ arrivata la mossa di Sam Bird! L’inglese passa la Mercedes di De Vries e sale in terza posizione. Sarà anche lui della partita per conquistare la vittoria dell’E-Prix?

-7:20 – Evans passa De Vries e ora è in quarta posizione. I due della Jaguar sono on fire!

-6:48 – Ed ecco l’attacco di Di Grassi che passa Vergne. Il brasiliano è nuovamente leader della gara.

-4:59 – Problemi per Di Grassi che rallenta! Colpo di scena!

-4:24 – Incidente nelle retrovie causato proprio da Di Grassi! Full Course Yellow, gara che continua a stupirci!

Immagine

-2:30: Safety Car in pista! Si ritirano Di Grassi, Vandoorne e De Vries!

-1:40: Gara ormai che va verso la conclusione, difficile pensare ad una ripartenza.

-0:49: La regia ci mostra anche un testacoda per Gunther che è ora in decima posizione.

Ultimo giro: 5 secondi di penalità per Lotterer per l’incidente ad inizio gara. Cede quindi la sua nona posizione a Gunther, entra in zona punti Cassidy.

Bandiera a scacchi: E passa sul traguardo da vincitore, Jean-Eric Vergne! Doppio podio per la Jaguar con Sam Bird davanti a Mitch Evans. Chiude al quarto posto Frijns, ottima rimonta per Buemi e Rast (complice il grande incidente nel gruppo di testa). Chiudono la top 10 Wehrlein, Lynn, Gunther, e Cassidy.

e-prix roma

Immagine

Prossimo appuntamento domani con Gara 2!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Formula E | Roma E-Prix: pole per Vandoorne, striscione in pista

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.