Formula E: Rosenqvist trionfa a Marrakesh e vola in testa al mondiale

Terza vittoria in carriera per Rosenqvist, poi Buemi e Bird. Ancora un weekend negativo per l’Audi.
Formula E Risultati
Foto: FIA Formula E

In partenza non ci sono particolari contatti con Buemi che riesce a mantenere la prima posizione davanti a Bird e Rosenqvist.

Al secondo giro un contatto troppo deciso di ABT costringe Lynn ad una difficile rimonta dal fondo del gruppo. Questo contatto condizionerà anche la gara del pilota tedesco che verrà punito dai commissari con un Drive Through.

Dopo quello al software durante la SuperPole, all’ottavo giro ancora un problema tecnico affligge il Team Audi. Lucas di Grassi è infatti costretto ad abbandonare la lotta per il podio e fermarsi in pista. Tanta delusione per il campione del mondo in carica che, dopo tre gare, non ha conquistato neanche un punto in campionato.

Al 18° giro un cambio di posizione tra i primi con Rosenqvist che conquista la seconda posizione superando Bird.

A metà gara Lotterer si ferma in pista causando le Full Course Yellow*. Tutti i team sfruttano questa opportunità per effettuare il cambio monoposto e le tra i primi le posizioni rimangono invariate.

Nel finale duello per la vittoria sul filo dei centesimi tra Buemi e Rosenqvist. Al 29° giro Rosenqvist rompe gli indugi e si porta in testa alla gara con un bel sorpasso ai danni di Buemi.

A due giri dalla fine Mortara arriva lungo in frenata e innesca un testacoda con Heidfeld e Engel.

Per Felix Rosenqvis ultimi giri di perfetta gestione della monoposto, con lo svedese che bissa il successo di Hong Kong.

Ecco l’ordine d’arrivo del terzo appuntamento stagionale di Formula E:

Fonte: FIA Formula E

*Full Course Yellow: Velocità limitata in tutto il circuito e divieto di compiere sorpassi.



mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.

Lascia un commento