Formula E | Santiago E-Prix: Mercedes si conferma competitiva

Con un quinto e sesto posto finali, Mercedes si prende la vetta della classifica piloti con Vandoorne e segue BMW a distanza ravvicinata in quella costruttori. Santiago E-Prix Mercedes

Santiago E-Prix Mercedes
Daimler Media

Ottimo risultato per la squadra di Stoccarda a Santiago del Cile. Santiago E-Prix Mercedes
De Vries taglia il traguardo terzo, poi viene penalizzato di 5 secondi per un raffreddamento eccessivo della batteria prima della partenza, e conclude quinto l’E-Prix.
Vandoorne, invece, finisce sesto e sale in vetta alla classifica del campionato piloti, precedendo Sims di tre punti.
Nella classifica costruttori, Mercedes è ora al secondo posto e segue BMW con quattro punti di distacco.

Le parole dei protagonisti

Ottimo esordio per la squadra tedesca nella serie 100% elettrica.
Dopo un doppio podio al primo appuntamento in Arabia Saudita, la squadra, dopo delle buone qualifiche, mette a segno un risultato importante con un quinto e un sesto posto; così facendo consolida le proprie posizioni in classifica.
Ecco le parole dei protagonisti.

Ian James – Team Manager

Sono molto felice che siamo riusciti a concludere in quinta e sesta posizione, il che è perfettamente in linea con i nostri obiettivi. Ci stiamo muovendo nella direzione giusta come team e sono contento che stiamo proseguendo ciò che abbiamo iniziato a Riyadh. Fortunatamente questo si può vedere nella posizione in classifica del team.”

Senza dubbio abbiamo commesso un errore nel raffreddamento della batteria della vettura di Nyck (De Vries). Questo ha compromesso la sua guida perfetta oggi. È una cosa su cui dobbiamo lavorare. Anche Stoffel (Vandoorne) ha fatto un ottimo lavoro in pista. Sono fiero che guidi la classifica piloti adesso.

Il team si è comportato molto bene nelle condizioni estreme di oggi. Abbiamo accumulato molte informazioni e, appena ritorneremo a casa, continueremo a migliorarci.”

Nyck De Vries

“Nonostante abbia tagliato il traguardo in terza posizione, sono stato classificato quinto, ma tutto sommato è stata una buona gara. Non ho avuto la migliore partenza all’interno, ma sono riuscito a limitare i danni.
Successivamente sono stato in grado di rimanere calmo nelle prime fasi di gara e approfittare degli errori degli altri piloti.
Il mio passo gara era buono, e sono stato in grado di recuperare parecchie posizioni. Sfortunatamente ho ricevuto una penalità, il che è stato un peccato. Comunque è stata una buona gara. Anche la qualifica, tutto sommato, è stata ok.
Sicuramente c’è margine di miglioramento, ma ci sono stati più aspetti positivi che negativi.

Stoffel Vandoorne

È stata una gara difficile e movimentata per me.
La monoposto è stata colpita da entrambi i lati e in seguito non andava perfettamente dritta. Quindi è stato difficile continuare fino alla bandiera a scacchi. Ma sono contento di esserci riuscito, perché ci sono stati molti incidenti oggi ed è 
importante per noi aver accumulato punti di nuovo. Questo è quello che conta in questo campionato. 

Le qualifiche sono state buone per noi, anche se non siamo riusciti a raggiungere la superpole. Onestamente ce lo aspettavamo in qualche modo. La cosa importante è che sono stato il più veloce nel mio gruppo di qualifica con un grosso margine e siamo stati in grado di partire in Top 10.
Forse abbiamo perso qualche punto oggi, ma ora bisogna guardare avanti per fare meglio nella prossima gara.”

 

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news di questo campionato!

Formula E | Santiago E-Prix – Rammarico in casa Venturi: “Saremmo potuti arrivare a podio”