Formula E | Santiago E-Prix – Vergne: “Deluso per non aver vinto, avrei potuto farcela”

Così come il suo compagno di squadra Da Costa, se non di più visto il risultato finale, Vergne è amareggiato per non aver portato a casa la vittoria, a suo modo di vedere a portata di mano. Santiago E-Prix Vergne

Santiago E-Prix Vergne
Foto: Jean-Eric Vergne via Twitter

Vergne lascia Santiago a bocca asciutta, restando fermo a quota 4 punti in classifica piloti. Il francese è stato coinvolto nell’ingorgo ad inizio gara creatosi al tornantino: la conseguenza è stato un danno all’ala anteriore. Dopo aver retto per circa 35 minuti, l’ala anteriore della Techeetah #25 ha ceduto, costringendo JEV al ritiro. Santiago E-Prix Vergne

Jean Eric-Vergne appare quindi frustrato dopo un weekend che prometteva tanto e che non ha riservato nulla, concretamente, al francese della Techeetah: “Sono deluso per non aver vinto la gara perché ero in grado di farlo. Nei primi tre giri è sempre pieno di caos nel gruppone e ho danneggiato la mia ala anteriore, e verso la fine della gara alla fine si è rotta quando ero in terza posizione, quindi abbiamo dovuto ritirare la macchina. Abbiamo avuto un ottimo ritmo e una buona energia, quindi ho avuto una buona possibilità di vincere questo sabato”.

Vergne ringrazia comunque il team e dà appuntamento al prossimo E-Prix in Messico del 15 febbraio: “Tuttavia, sono molto orgoglioso del mio team perché siamo stati molto veloci e penso che sia un aspetto positivo da prendere. Solo tre gare e quattro punti, ma ho una squadra fantastica intorno a me e la motivazione è molto alta. Lo spirito dell’E-Prix a Santiago è lo stesso che avremo per l’intera stagionee: full attack!”

Seguici nel nostro canale telegram per non perdere alcun aggiornamento sul mondo della Formula E!

Formula E | Santiago E-Prix – Battuta d’arresto per Porsche

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.