Formula E | Santiago E-Prix – Virgin Racing pronta a ripetersi

Il team Virgin Racing è pronto per affrontare l’E-Prix di Santiago dove la scorsa stagione ha ottenuto la prima vittoria in campionato.

Santiago E-Prix
Foto: Envision Virgin Racing

Virgin Racing dopo un’inizio di campionato segnato da una vittoria, un quinto posto e il doppio ritiro in Gara 2 è pronta a tornare in pista.  L’E-Prix di Santiago del Cile lo scorso anno è stato molto importante per il team inglese che ha conquistato la prima vittoria in campionato grazie a Sam Bird. Anche in questa stagione Virgin Racing vorrebbe compiere nuovamente l’impresa ma non si aspetta di avere lo stesso vantaggio sui rivali. Sarà quindi interessante vedere come Virgin e gli altri team si adatteranno all’alta temperatura e all’alta velocità del Circuito di Parque O’Higgins che quest’anno ha subito anche delle modifiche.

Le parole del Team:

Sam Bird: “Vincere a Santiago l’anno scorso è stato spettacolare, la gara stessa è stata impegnativa sia fisicamente che mentalmente, il che ha reso la vittoria ancora più speciale. Sembra che ci troveremo di nuovo a lottare con condizioni molto simili quindi è probabile che la temperatura della batteria e dei pneumatici giochino un ruolo importante nella strategia della gara. Abbiamo dimostrato di avere l’esperienza necessaria per gestire i fattori esterni l’ultima volta e mi sento fiducioso nell’affrontare la settimana di gara con tutta la preparazione che ho fatto con la squadra. Sono sicuro che potremo dimostrare ancora una volta le nostre vere capacità”.

.
Virgin Racing
Foto: Envision Virgin Racing

Robin Frijns “Avere il simulatore nella nostra sede di Silverstone è una risorsa importantissima per la squadra e ci ha permesso di prepararci ancora di più durante la sesta stagione. Questo significa che andiamo ad ogni weekend di gara molto fiduciosi nelle nostre capacità e in quelle della squadra. La scorsa stagione sono riuscito a migliorare di 10 posizioni durante la gara e i cambiamenti di layout di questo circuito sembrano essere più favorevoli ai sorpassi quindi sono entusiasta di vedere cosa posso fare in pista. Come l’anno scorso il degrado degli pneumatici sarà elevato, probabilmente uno dei più alti di tutta la stagione. Sarà una una gara interessante e emozionante da seguire per i tifosi”

.

Sylvain Filippi, Managing Director: “La squadra ha lavorato molto duramente dall’ultima gara per prepararsi alla tappa del Cile con i piloti Sam Bird e Robin Frijns che hanno trascorso del tempo al simulatore. La scorsa stagione abbiamo dimostrato di essere in grado di gestire le alte temperature e di controllare molto bene la situazione, tuttavia le altre squadre hanno avuto un anno per imparare e per recuperare il ritardo quindi siamo cautamente ottimisti in vista della E-Prix di Santiago. Abbiamo ottenuto una vittoria in questa stagione ma la coerenza è fondamentale in Formula E”.

Seguici su Instagram, Twitter e Facebook!

Formula E | L’organizzazione dietro le trasferte

mm

Giada Di Somma

Ragazza appassionata di motorsport fin da bambina. Autrice su F1 in Generale e blogger su Instagram (_sv_05_).