Formula E | Seoul E-Prix – Classifica piloti e team [Round 16/16]

In archivio l’ultimo weekend di Formula E della stagione 2022 con le due gare di Seoul. Andiamo a vedere la classifica finale piloti e team.

La costanza premia Vandoorne, Evans tenace fino all’ultimo

Nell’ultimo weekend della stagione di Formula E a Seoul Stoffel Vandoorne è arrivato da leader in classifica con un buon margine di vantaggio sugli inseguitori. Il pilota belga della Mercedes doveva gestire e stare lontano dai guai, evitando rischi inutili e puntando sulla sua arma migliore: la costanza.

Mitch Evans ha iniziato il weekend nel migliore dei modi, qualificandosi in top 3 e imponendo un ritmo gara inarrivabile per gli altri portando a casa la quarta vittoria stagionale. La vittoria di Evans ha rimandato l’epilogo della stagione alla gara 2 di Seoul. Ma Evans ha toppato la qualifica più importante della stagione con un errore e partendo dalla tredicesima posizione. Seppur con una safety car che avrebbe potuto mischiare le carte in tavola, al pilota Jaguar non è riuscita l’impresa e Vandoorne, con il podio, ha conquistato il titolo.

A Evans e Mortara, che ha chiuso la stagione con una vittoria (la quarta anche per lui), vanno gli elogi di una stagione ad alti livelli seppur con alti e bassi che hanno premiato la costanza di Vandoorne; quindici gare a punti su sedici, otto podi e una sola vittoria.

Debutto a Seoul per Norman Nato e per Sacha Fenestraz che ha sostituito Antonio Giovinazzi per gara 2, a causa dei postumi dei contatti di gara 1. Il pilota italiano chiude la stagione a zero punti.

formula e seoul classifica
Classifica piloti di Formula E dopo le gare di Seoul

 


Leggi anche: Formula E | Seoul E-Prix – Vandoorne è campione: “La miglior sensazione del mondo. Era tutto sulla costanza”


Venturi sfiora l’impresa, Mercedes si riconferma campione

Nella classifica team la situazione era ancora più aperta. Mercedes è arrivata a Seoul con trentasei punti di vantaggio su Venturi. Il team monegasco in effetti ha tentato il tutto per tutto e ha provato ad approfittare del doppio ritiro di Nick De Vries.

Ma, la sfortuna di Edoardo Mortara degli ultimi weekend si è mostrata anche in gara 1 con il ritiro sebbene abbia rimediato alla grande con la vittoria finale. D’altra parte Lucas Di Grassi in questo mondiale ha fatto la voce grossa, portando esperienza e qualità, raggiungendo e superando la soglia dei mille punti in Formula E. Alla fine di gara 2 il distacco di Venturi è di 24 lunghezze mentre DS Techeetah ha consolidato il terzo posto.

Classifica team di Formula E dopo le gare di Seoul

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!