Formula E | Seoul E-Prix – Porsche, Lotterer: “Non l’addio che immaginavo”

Un Seoul E-Prix deludente per la Porsche, in cui si è anche conclusa l’avventura in Formula E di André Lotterer dopo otto podi ma nessuna vittoria.

Lotterer Seoul E-Prix Porsche Formula E

Con il Seoul E-Prix è terminata l’ottava stagione del campionato di Formula E, annata che ha visto Porsche al vertice con André Lotterer e Pascal Wehrlein nella prima fase di campionato per poi calare nella seconda metà. Da Diriyah a Berlino, il team ha concluso con le due vetture a punti in cinque occasioni su otto, segnando uno zero solo a Diriyah 1 e Monaco. Da Giacarta a Seoul invece, solo 24 sono stati i punti raccolti: un bottino piuttosto misero che ha portato il team tedesco al settimo posto in classifica costruttori.

L’ultimo weekend della stagione ha visto Porsche segnare solo 6 punti con Wehrlein, visto il doppio ritiro di Lotterer. Il tedesco ha concluso in Corea del Sud la sua carriera in Formula E. Al suo posto e al fianco di Wehrlein dalla Season 9 ci sarà Antonio Felix Da Costa. 


Leggi anche: Formula E | Porsche, Lotterer ai saluti: “Desidero tornare nell’Endurance”


Wehrlein, decimo in classifica con una vittoria e una Pole, ha detto: “Sono ancora deluso per questo fine settimana e per la nostra sfortunata seconda parte della stagione. Tuttavia, anche se non abbiamo ottenuto i risultati che avremmo potuto ottenere, abbiamo mostrato un grande potenziale. Il Messico è stato il nostro momento clou, ovviamente. È una sensazione che vogliamo rivivere il prima possibile. Vorrei ringraziare la squadra per il grande supporto, il duro lavoro e anche lo spirito di squadra. Faremo tutto il possibile per tornare più forti il prossimo anno e, si spera, vincere molte gare”.

Lotterer, dodicesimo con un secondo posto, ha salutato così: “Vorrei ringraziare il team per tre grandi anni: abbiamo avuto molti alti e bassi insieme. Speravamo in più successi e sicuramente li meritavamo. Quest’anno è iniziato bene per noi, la nostra doppietta in Messico è stato un grande momento clou. Ma la seconda metà della stagione è diventata nodosa e Seoul… non era così avevo immaginato il mio addio. Mi mancherà la squadra, sono come una famiglia per me. Auguro alla squadra tutto il meglio e un grande successo per il futuro. Rimarrò con Porsche Motorsport e sono in buone mani qui”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.