Formula E | Storia e statistiche del Diriyah E-Prix

La stagione 2021 del mondiale di Formula E comincia sul tracciato cittadino di Ad Diriyah. Diamo uno sguardo alle due precedenti edizioni e alle statistiche. Statistiche Diriyah E-Prix

Statistiche Diriyah E-Prix
Foto: Andreas Beil / BMW i Andretti

L’edizione 2018

In una gara dominata dalle Techeetah, a trionfare è Antonio Felix da Costa su BMW. Le due vetture del team cinese sono state fermate da un drive through mentre Vergne era prima e Lotterer secondo. L’incidente di José Maria Lopez ha costretto la direzione gara ad optare per la Safety Car, riportando Vergne nella lotta per la vittoria. In un ultimo giro mozzafiato con un ritmo impressionante di JEV, Da Costa riesce comunque a difendersi e centrale il successo alla prima uscita con BMW. Statistiche Diriyah E-Prix

Statistiche Diriyah E-Prix
Photo by Andrew Ferraro / LAT Images
  • 2a vittoria in Formula E per Antonio Felix da Costa;
  • 1a vittoria in Formula E per il team BMW;
  • 16° podio in Formula E per Jean-Eric Vergne;
  • 8° podio in Formula E per Jerome D’Ambrosio;
  • Prima gara in Formula E per HWA e Nissan;
  • Prima gara in Formula E per Massa, Sims, Gunther, Vandoorne e Paffett;
  • Ultima gara in Formula E per Felix Rosenqvist.

Gara 1 2019

Sims parte dalla Pole e domina la gara per due terzi di essa, ma dopo un lungo cede il passo a Vandoorne e Bird. L’inglese della BMW crollerà da quel momento mentre il pilota della Virgin riuscirà a passare Vandoorne per andare a vincere la corsa. Lotterer su Porsche segue immediatamente Bird con Vandoorne che scala in terza. Verso la fine della gara entra in pista la Safety Car a causa dell’incidente di Abt, in un E-Prix che aveva già perso D’Ambrosio al via, Vergne e Buemi. Bird passa per primo sul traguardo davanti a Lotterer per un esordio da sogno su Porsche e a Vandoorne al primo podio per Mercedes.

Statistiche Diriyah E-Prix
Foto: f1-insider.com
  • 9a vittoria in Formula E per Sam Bird;
  • 11a vittoria (ed ultima finora) per la Envision Virgin Racing;
  • 5° podio in Formula E per André Lotterer;
  • 2° podio in Formula E per Stoffel Vandoorne;
  • 2a Pole Position in Formula E per Alexander Sims;
  • Prima gara in Formula E per Porsche e Mercedes;
  • Prima gara in Formula E per Hartley, De Vries e Calado.

Gara 2 2019

Questa volta Sims sfrutta alla grande la partenza dalla Pole Position conservando la leadership per l’intera durata della gara. Nel gruppone però la lotta è intensa. Da Costa tampona Buemi compromettendo la gara dello svizzero dopo appena dieci minuti. Dopo la vittoria di Gara 1 Sam Bird finisce in barriera provocando l’entrata della Safety Car che tornerà in pista per rimuovere l’altra Virgin con Frijns anche lui a muro. Di Grassi prova a passare Gunther per la seconda piazza ma il tedesco ha la meglio per completare una momentanea doppietta BMW.

Dopo la gara arriva una sfilza di penalità che ne ha modificato radicalmente il risultato finale. Tra le conseguenze, la squalifica di Gunther che nega la doppietta a BMW e il primo podio nella categoria al tedesco. Sul podio ci sale per la seconda volta consecutiva Vandoorne.

Foto: DriveTribe
  • 1a vittoria in Formula E per Alexander Sims;
  • 2a vittoria in Formula E per BMW;
  • 32° podio in Formula E per Lucas di Grassi;
  • 3° podio in Formula E per Stoffel Vandoorne;
  • Primi punti in Formula E per Calado e Hartley;
  • Prima gara in Formula E per Muller.

Le statistiche Diriyah E-Prix

Per quanto riguarda le vittorie, tre piloti diversi hanno ottenuto un successo sul cittadino arabo: Da Costa, Bird e Sims. Nei costruttori la BMW è la squadra con più vittorie (2018 e 2019 Gara 2), mentre la Virgin è a quota 1 con la vittoria di Gara 1 nel 2019.

Stoffel Vandoorne comanda la classifica dei podi con 2 piazzamenti nei primi tre in gara. Dietro di lui con 1 podio Da Costa, Vergne, D’Ambrosio, Bird, Lotterer, Sims e Di Grassi. Nelle scuderie condividono la vetta BMW e Mercedes con 2, 1 Porsche, 1 Audi, 1 Mahindra e 1 Techeetah.

Nella classifica dei giri veloci, troviamo a pari merito Lotterer, Evans e Da Costa con 1 ciascuno. Stesso discorso per le scuderie con 1 per Porsche, Jaguar e Techeetah.

Per concludere, tocca alle Pole Position. In questa graduatoria domina la BMW che ha conquistato addirittura 3 Pole su 3: 2 per Sims nel 2019 e 1 per Da Costa nel 2018

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Formula E | Diriyah E-Prix – Orari TV del primo round della settima stagione

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.