Formula E | Ufficiale: Lucas di Grassi firma per Mahindra

Lucas di Grassi correrà per Mahindra nella Season 9, al suo fianco Oliver Rowland.

Formula E - Mahindra - Lucas Di Grassi
Foto: Mahindra Racing

Mahindra mette a segno un ottimo colpo per la prossima stagione di Formula E, la prima dell’era Gen3, mettendo sotto contratto Lucas di Grassi. Il brasiliano, in termini di risultati, è uno dei migliori piloti della categoria insieme a Vergne e Buemi. Con la vittoria a Londra ha raggiunto il rivale svizzero a 13 successi in carriera, un altro primo posto lo farebbe diventare il pilota con il maggior numero di vittorie in Formula E. Il campione della Season 3 sembra aver firmato un contratto pluriennale. Mahindra, come suo compagno di team, ha confermato l’inglese Oliver Rowland. Alexander Sims, dopo 4 stagioni, sembra destinato a lasciare la serie per concentrarsi sull’endurance.


Leggi anche: Formula E | Seoul E-Prix – Mercedes: obiettivo salutare da campioni


Dilbagh Gill, CEO e Team Principal:

“Non c’è dubbio che Lucas di Grassi sia uno dei più grandi piloti di Formula E nella storia di questo sport, le statistiche e il palmarès parlano da soli, ma per noi il suo fascino va ben oltre. Siamo l’unico team a zero emissioni di anidride carbonica fin dall’inizio, e ci siamo guadagnati il titolo di The Greenest Team in Motorsport, ed è fondamentale per la nostra esistenza portare avanti gli sviluppi tecnologici della mobilità elettrica con passione e conoscenza sia in pista che fuori. Crediamo che Lucas sia perfettamente in grado di farlo e siamo pronti a inserirlo nel nostro innovativo programma Gen3 nelle prossime settimane. La nostra ambizione è che Mahindra Racing diventi campione del mondo di Formula E e l’esperienza e la grinta di Lucas saranno fondamentali per raggiungere questo obiettivo”.

Lucas di Grassi:

“Unirmi a Mahindra rappresenta una nuova sfida per la mia carriera e il momento non potrebbe essere migliore: con l’introduzione della Gen3 nella nona stagione del campionato mondiale FIA Formula E, tutti partono da zero. Il rapporto di sette anni con ABT Sportsline, con cui abbiamo vinto insieme il campionato mondiale, ci darà un buon trampolino di lancio: il team utilizzerà il gruppo propulsore Mahindra Racing powered by ZF e questi dati aggiuntivi e il mio stretto legame con gli ingegneri ci daranno una buona mano. L’obiettivo a breve termine è vincere le gare e a lungo termine aiutare Mahindra Racing a vincere il campionato mondiale e a diventare un’icona delle corse elettriche in tutto il mondo. Costruiremo insieme un futuro emozionante e sostenibile”.

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.