Formula E | Valencia E-Prix – Mercedes: “La strategia sarà la chiave”

Mercedes arriva a Valencia con ottimismo dopo un weekend di alti e bassi a Roma, in cui è arrivato il successo di Stoffel Vandoorne in Gara 2 ma ben tre ritiri tra i due E-Prix.

Mercedes E-Prix Valencia
Foto: Alessandro P. per F1inGenerale.

Mercedes a Valencia è chiamata a dare del filo da torcere alla Jaguar che comanda entrambe le classifiche dopo i primi quattro E-Prix. Il team tedesco viene da un weekend agrodolce a Roma, dove ha trionfato con Vandoorne alla domenica ma ha ottenuto tre ritiri – uno col belga in Gara 1 e con De Vries in entrambe le gare. La sensazione è che, nonostante la vittoria in Gara 2, Mercedes aveva le carte per lasciare l’Italia con molti più punti. 

Un episodio sfortunato in Gara 1 ha compromesso la corsa delle due Mercedes: il rallentamento di Di Grassi ha causato un errore di Vandoorne che è stato quindi autore di un incidente che ha coinvolto anche il suo compagno di squadra. In Gara 2 Mercedes è riuscita a concretizzare con Vandoorne dominando la gara, mentre De Vries ha avuto un contatto con Sam Bird all’ultimo giro. L’olandese partirà per questo con cinque posizioni di penalità in Gara 1 questo weekend.

Vandoorne, quarto in campionato con 33 punti, analizza le caratteristiche del circuito Ricardo Tormo e segnala un punto fondamentale in gara: “Il circuito di Valencia è molto diverso da quello su cui abbiamo corso a Roma. In effetti, è quasi l’esatto contrario. Le caratteristiche del circuito sono molto diverse: le curve sono in realtà piuttosto veloci e lunghe, rendendo Valencia una grande sfida in termini di gestione dell’energia. Da questo punto di vista, è probabilmente uno dei circuiti più difficili dell’anno, quindi le gare saranno intense e la strategia giocherà un ruolo chiave. Il sorpasso dovrebbe essere abbastanza facile ma ti metterà in una posizione di svantaggio in termini di gestione energetica. Non è ancora chiaro a che punto saremo rispetto alle altre squadre. Tutto è possibile e mi sto avvicinando al weekend con una sensazione molto positiva”.

De Vries, quinto in classifica a quota 32 punti, focalizza la sua attenzione anche sul meteo: “Non vedo l’ora di tornare in pista a Valencia questa settimana dopo un weekend difficile a Roma. Purtroppo le due gare di Roma non sono finite come avremmo voluto. Spero che il tempo in Europa sarà un po’ migliore e non così imprevedibile come lo è stato di recente. Conosciamo il circuito di Valencia dai test, ma è molto diverso dai tipici circuiti cittadini che si trovano normalmente in Formula E. Comunque, dovremo aspettare e vedere come si svolgerà il fine settimana. Dobbiamo concentrarci sul nostro programma e sperare di passare un buon weekend”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Formula E | Valencia E-Prix – BMW fiduciosa: “Nei test siamo stati veloci su questa pista”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.