A TCFormula E

Formula E | New York E-Prix – Gara 1: Cassidy trionfa una gara fermata dalla bandiera rossa

Nick Cassidy vince la prima gara dell’E-Prix di New York di Formula E. Mortara rimonta e riesce a rimanere leader del mondiale.

Formula E - New York E-Prix - Nick Cassidy
Foto: Envision Racing

La prima gara dell’E-Prix di New York di Formula E ha visto Nick Cassidy partire dalla pole position seguito da Stoffel Vandoorne e Lucas di Grassi. In gara non sono mancate le battaglie fino a quando la pioggia e un incidente con più auto coinvolte non ha portato all’uscita della bandiera rossa e alla non ripresa dell’E-Prix. Mortara limita i danni e rimane leader della classifica piloti arrivando in 5° piazza. Cassidy vince davanti a di Grassi e Frijns. Vandoorne 4°.

Sintesi della gara

Alla partenza Cassidy scatta bene tenendo la prima piazza. Lucas di Grassi supera Vandoorne e si mette all’inseguimento dell’Envision. Il pilota belga è poi superato anche da Sebastien Buemi. La top5 alla fine del primo giro vede quindi Cassidy davanti a tutti poi di Grassi, Buemi, Vandoorne e Frijns. Prematuro ritiro di Giovinazzi, sfortunato l’italiano già in qualifica dove aveva trovato la pioggia quando sull’asciutto aveva dimostrato un buon passo.

Jake Dennis, dopo poco più di 5 minuti dall’inizio della gara, è il primo ad attivare l’Attack Mode. L’inglese è poi seguito da Sims e Mortara. Intanto Stoffel Vandoorne sembra avere problemi alla radio e non riesce a comunicare con il team. A 36 minuti dalla fine Cassidy, Buemi e Vandoorne prendono l’Attack Mode lasciando la leadership a di Grassi. Il pilota Mercedes perde anche la posizione su Frijns che aveva già preso il boost. Dopo poco meno di un minuto il neozelandese riprende la posizione sul brasiliano, andato a sua volta in Attack Mode, tornando leader dell’E-Prix.


Leggi anche: Formula E | New York E-Prix – Qualifica: Pole per Cassidy, Mortara e Vergne costretti ad inseguire


A poco più di metà gara Cassidy, Buemi e Frijns prendono nuovamente l’Attack Mode con Vandoorne che sopravanza così il collega svizzero. Di Grassi va in Attack Mode al giro successivo uscendo dietro Vandoorne, ancora senza il boost, e davanti a Buemi. A 7 minuti dalla fine, dopo continui cambia in Top5, la gara viene interrotta. La bandiera rossa è stata fatta uscire dopo che la pioggia ha causato l’incidente di Cassidy, Vandoorne, di Grassi, Buemi e Wehrlein, tutti fuori dalla corsa. Anche Mortara è andato a contatto con il muro ma è riuscito a ritornare in pista e tornare ai box. Dopo quasi 20 minuti arriva la notizia della Race Direction, la gara non riprenderà e la classifica è quindi quella del giro prima dell’esposizione della rossa. Nick Cassidy vince quindi l’E-Prix di New York davanti a di Grassi e Frijns. Mortara recupera fino alla 5° piazza.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter