Formula E

Formula E | Pagelle New York E-Prix – Caos e colpi di scena

Succede di tutto negli USA: vediamo chi ha saputo approfittare delle condizioni con le pagelle del New York E-Prix.

Pagelle New York E-Prix
Credits: Formula E Media Center – Sam Bloxham

L’azione non è mancata a New York. Protagonista la pioggia il sabato, sia nelle qualifiche che in gara. Ma anche domenica lo spettacolo non è mancato, anche nella lotta per le posizioni al vertice. Chi sarà riuscito a ottenere il risultato migliore in questo weekend? Scopriamolo insieme in queste pagelle.

Voto 10: Vandoorne

Il migliore dei piloti in lotta per il titolo. 30 punti accumulati su due E-Prix gli valgono la testa del mondiale. Ma i punti di vantaggio sono pochi, le prossime gare saranno cruciali.

Voto 9: Envision Racing

In questo weekend, il team inglese è stato davvero competitivo, sia in qualifica sia in gara. Il titolo costruttori è ormai irraggiungibile, ma in questo weekend nessuno fa più punti di loro: ben 54 nei due appuntamenti!

Voto 8: Cassidy

Due E-Prix notevoli per il pilota Envision. Due pole e una vittoria. Peccato per il sostituzione della batteria prima di gara 2 che l’ha costretto a partire in fondo alla griglia, ma nel complesso davvero un ottimo weekend.

Voto 7: Mahindra e Sims

Competitività ritrovata. Sia in qualifica, sia nella gara di domenica. Finalmente un po’ di punti per il team indiano, davvero in difficoltà in questa stagione. Sicuramente una buona base di partenza per concludere al meglio la stagione.

New York Formula E
Credits: Formula E Media Center – Simon Galloway

Voto 6: Nissan e Buemi Pagelle New York E-Prix

Concreti. La macchina non vola, ma Buemi riesce a tirarne fuori il meglio sabato. Buona prestazione in qualifica e gara solida. Dopo un po’ di sfortuna, Buemi dimostra di esserci ancora quando serve, e può fare la differenza. Una buona notizia per Nissan.

Voto 5: Mortara

Poteva andare meglio. Leadership del mondiale persa, solo 5 punti in due E-Prix. Gli va dato merito, prova sempre a dare il massimo, sicuramente non mollerà fino alla fine nella lotta per il titolo.

Voto 4: Vergne Pagelle New York E-Prix

Un po’ sfortunato, ma purtroppo il risultato finale dice 0 punti in due E-Prix. Non è lontano da Vandoorne in classifica, ma qualche punto gli avrebbe fatto comodo questo weekend. Il pacchetto di Techeetah, però, è molto competitivo (il compagno di squadra ha vinto domenica) e avrà altre chance nelle prossime gare.

Voto 3: Porsche

Male. La macchina non è lenta, ma 10 punti in due gare sono davvero pochi. Devono riuscire a capitalizzare meglio, ma ormai i team rivali sono lontani in classifica.

Seguici nel nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato alla Formula E per non perderti nessuna news del campionato 100% elettrico!

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter