MotoGP | GP Jerez – Anche nelle FP3 Petrucci è il più veloce

Le libere 3 si sono concluse con Danilo Petrucci davanti a tutti seguito da Marc Marquez e dalla Yamaha di Fabio Quartararo. Le due Yamaha ufficiali di Valentino Rossi e di Maverick Viñales dovranno passare dalla Q1 FP3 MotoGP

FP3 MotoGP
Foto: Ducati Motor

Anche i piloti della MotoGP scendono in pista per il terzo turno di prove libere. FP3 MotoGP

Questo è l’ultimo turno di libere disponibile che hanno i piloti di MotoGP di migliorare il proprio tempo e rimanere all’interno della top ten per poter avere l’accesso diretto alla Q2.

Le condizioni meteo non sono delle migliori, il rischio di pioggia è elevato.

Con le temperature più basse, rispetto a quelle di ieri pomeriggio, i piloti riusciranno ad abbassare i tempi fatti ieri.

Quando mancano 17’17” minuti è stata esposta la bandiera rossa. È stata messa perché alla curva 10, dove era caduto Crutchlow in precedenza, si è sgonfiato l’Air-fence e i commissari sono dovuti intervenire.

Ripartita poi la sessione, tutti i piloti sono entrati in pista per il time attack.

Yamaha

In casa Yamaha, i piloti scendono subito in pista con gomme nuove. Valentino Rossi è sceso in pista con una coppia di gomme medie nuove, mentre Maverick Viñales monta una coppia di gomme soft nuove. Ieri entrambi i piloti lamentavano lo stesso problema, ovvero quello che non riuscivano a fermare la moto in fase di staccata ed entrata in curva e in più Valentino Rossi lamentava la non competitività nelle curve 11 e 12. Per cercare di risolvere un po’ questo problema, sulla moto di Rossi è stato scaricato un po’ il posteriore. Per Maverick Viñales continuano le comparazioni tra le due moto e vari set up perché al momento ancora non è soddisfatto. Nel secondo run, il pilota spagnolo, è rientrato in pista con una coppia di gomme soft usate. Per l’ultimo time attack, un altro cambio di set up per il pilota spagnolo. Proverà a fare il time attack con una coppia di gomme medie.

Honda

Marc Marquez è partito per questo turno con una gomma media nuova all’anteriore ed una gomma hard nuova al posteriore. Il suo compagno di squadra, Jore Lorenzo, è partito con una coppia di gomme medie nuove.

Il lavoro di Lorenzo è quello di fare una comparazione con le due moto che hanno due diversi set up. Inoltre, sulla sua moto, è stato fatto un lavoro dove è stata abbassata sia dalla parte posteriore sia dalla parte anteriore.

A circa 25 minuti dalla fine caduta di Cal Crutchlow alla curva 10, nessuna conseguenza per il pilota.

Ducati

Entrambi i piloti sono usciti in pista con gomme medie nuove all’anteriore ed una gomma hard al posteriore. Sono usciti con questa soluzione, perché molto probabilmente sarà la configurazione che sarà usata in gara.

Andrea Dovizioso sembra aver risolto i problemi in frenata che lamentava ieri, mentre Danilo Petrucci ha problemi in entrata in curva.

Taramasso, Michelin

“Le gomme stanno funzionando bene su tutte le gomme. Maverick Viñales ha detto di avere poco feeling e poco grip. Valentino Rossi sta facendo ora un lavoro con le medie, va bene. Se domani però le temperature saranno più alte, la maggior parte opterà per una gomma hard perché rimane più stabile e costante. Le gomme in Yamaha lavorano bene e non ci sono problemi di usura nonostante l’asfalto nuovo”.

Classifica FP3

I primi 10 piloti in classifica sono anche quelli che hanno accesso diretto alla Q2.

Foto: Simon Patterson via Twitter

Prossimo appuntamento con la MotoGP con le FP4 e qualifiche dalle ore 13:30 in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP e dalle 15:30 in differita su TV8.

WEC | 6 Ore di Spa: doppietta Toyota in qualifica

FP3 MotoGP

mm

Silvia Maestrelli

Ragazza appassionata del motor sport da sempre, in particolare di Moto Gp, Moto 2, Moto 3 e F1. Sono uno degli amministratori del gruppo Facebook VALENTINIANIDOC46.