Haas su Giovinazzi: “La sua presenza non è stata utile per il team.”

Antonio Giovinazzi in Haas

Gunther Steiner (Team Principal Haas F1 Team) ha chiuso definivamente la porta ad Antonio Giovinazzi per la stagione 2018. Giovinazzi in Haas

Nell’intervista rilasciata al giornale Ekstra Bladet, il manager del team americano ha parlato anche delle 7 FP1 disputate da Giovinazzi nel 2017. “Non credo che siano state utili né per il team, né per i nostri piloti. Non so quanto siano state negative, ma certo non è stato positivo cedere la monoposto ad un altro pilota durante le prove libere.”

La Ferrari, particolar modo Marchionne, ha cercato di trovare un sedile all’attuale terzo pilota Ferrari e Sauber, ma la risposta di Haas è stata negativa.

“La Ferrari ci ha chiesto un sedile per Giovinazzi 2018, ma non sempre si ottiene ciò che si chiede. La decisione è stata abbastanza semplice, abbiamo già due piloti per la prossima stagione”, ha concluso Steiner.

Tale comportamento non è stato sicuramente apprezzato da Ferrari, che ha infatti deciso di avvicinarsi e privilegiare il Team Sauber.



Haas su Giovinazzi: “La sua presenza non è stata utile per il team.”
Lascia un voto
mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.