F1 | Antonio Giovinazzi al volante della Sauber nelle prime prove libere del GP di Germania

Dopo i risultati più che convincenti delle ultime gare e nonostante il doppio ritiro di Silverstone; il team Alfa Romeo Sauber si prepara alle ultime due gare prima della pausa estiva con grande entusiasmo. Giovinazzi Sauber

Giovinazzi Sauber Giovinazzi Alfa Romeo
Antonio Giovinazzi nei Test di Barcellona con la Sauber – Foto: Alfa Romeo Sauber

Il team elvetico regala anche una bella notizia agli appassionati italiani in quanto Antonio Giovinazzi, collaudatore e terzo pilota Sauber prenderà parte alle FP1 al posto di Marcus Ericsson. Sicuramente una bella soddisfazione per il pilota italiano dopo l’importante lavoro svolto “dietro le quinte” per Ferrari e appunto, Sauber.

GP di Germania che torna dopo un anno di assenza dal calendario, sull’Hockenheimring; tracciato che offre un bel misto di lunghi rettilinei e curve lente ed impegnative nella storica zona del “Motodrom”.


Marcus Ericsson e Charles Leclerc ci parlano delle loro esperienze sul circuito tedesco.

Ericsson:

“Hockenheim è un circuito dove ho guidato molte volte – in Formula Uno, in GP2 e in Formula 3 qualche anno fa. È un bel circuito. La sfida più grande è presentata dall’ultimo settore, che può decidere le sorti del tuo giro. È importante avere buona velocità di punta sui rettilinei ed essere veloce nei tornanti della prima parte del giro. Solitamente ci sono molti fan svedesi al GP e spero di vederne molti anche quest’anno perchè il loro supporto è sempre grandioso. Come team abbiamo visto un buon miglioramento delle nostre performance migliorando sempre di più in ogni gara. Non vedo l’ora di riprendermi e lottare per un buon risultato ad Hockenheim.”

Leclerc:

“L’Hockenheimring è un circuito che conosco bene, soprattutto dai tempi della Formula 3. È un tracciato piuttosto tecnico, con uno stadio notevole che spesso è gremito di spettatori. Non vedo davvero l’ora di tornarci – è molto bello che il GP di Germania sia nuovamente in calendario. Ci auguriamo di costruire sui progressi che abbiamo fatto nelle ultime gare, e continuare a lottare per i punti.”

F1 | Record e statistiche GP Germania: Hamilton insegue Schumacher

Lascia un voto
mm

Fabio Pagliuca

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Appassionato di Formula Uno e Motorsport fin da bambino, ossessionato dalle automobili.