Goodwood Festival of Speed | Volkswagen a caccia del record ventennale

Volkswagen punta a spezzare il ventennale record di Hillclimb del Goodwood Festival of Speed, con il suo prototipo elettrico ID.R aggiornato. Queste le parole  del capo motorsport Sven Smeets.
 Volkswagen a caccia del record

Volkswagen a caccia del record
Il prototipo completamente elettrico Volkswagen ID.R durante il Goodwood Festival of Speed 2018; Credits: CNET.com

 

Dopo la conquista del record elettrico assoluto targato edizione 2018 del Festival della Velocità, VW non si accontenta del; terzo tempo più veloce di sempre nella storia dell’evento. L’obiettivo che la casa si è posta per l’edizione 2019 è di essere più; veloci di 1,45 secondi e battere il leggendario record di 41.60s conquistato da Nick Heidfeld con la McLaren-Mercedes MP4 / 13 nel 1999. l’ID. R è stata notevolmente migliorata da VW e il suo ultimo successo è datato soltanto un mese fa quando ha stabilito il nuovo record sul giro per veicoli elettrici sul favoloso Nordschleife del Nurburgring. Volkswagen a caccia del record
Il direttore tecnico della VW Motorsport, Francois-Xavier Demaison, ha dichiarato che la vettura andrà al Goodwood Festival of Speed di questa settimana “ottimizzata per uno sprint”, con l’obiettivo di battere il record di Heidfeld. 

Demaison ha sottolineato: Volkswagen a caccia del record

“Un cambiamento sta avvenendo nel campo dei veicoli di produzione e negli sport motoristici. Le auto elettriche stanno diventando sempre più potenti e hanno da tempo raggiunto lo stesso livello delle automobili con motori a combustione in molte aree. A Goodwood vogliamo dimostrare che la trasmissione elettrica nell’ID.R può essere adatta  per la Formula 1. 

 

Romain Dumas si dice preoccupato sulle condizioni dell’asfalto per puntare a riscrivere la storia:

Il pilota, che ha anche guidato l’ID.R durante le sue corse da record al Nurburgring, al Pikes Peak Hillclimb e al FoS lo scorso anno, ha spiegato che i dubbi sulle condizioni del tracciato derivavano dalla difficoltà nel “giudicare correttamente quanto grip la pista fornirà “. Sfidare con successo il record di Nick Heidfeld dipenderà quindi molto anche dalle condizioni del weekend.

Per provare a ovviare a questo potenziale problema non da poco, Bridgestone sta fornendo alla casa automobilistica tedesca gomme morbide speciali per fornire una presa extra durante le corse del prototipo elettrico. Demaison ha anche spiegato che le chiavi per avere successo in un record di salita in salita per qualsiasi auto sono potenza massima e peso minimo. “A Goodwood, le uniche cose che contano sono la massima spinta possibile e peso ridotto al minimo. Con il driver a bordo l’ID.R pesa meno di 1.000 kg.”

 

Le caratteristiche della Volkswagen ID. R:

Ecco tutte le specifiche dell’incredibile prototipo da record targato VolksWagen:

  • Trasmissione: trazione integrale
  • Motore: 500 kW (680 cavalli)
  • Batterie: ioni di litio
  • Potenza batterie: 40kWh
  • Coppia: 680 Nm
  • Peso: meno di 1000 kg pilota incluso
  • Accelerazione:  0 – 100 km/h in 2,25 secondi
  • Freni: fibra di carbonio
  • Pneumatici: Bridgestone Potenza 330-40/18

 

Seguici anche sui social

 

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.