Goodwood FS | GoodwoodFestival of Speed rimandato al 2021

La tenuta ha dichiarato di essere dispiaciuta nell’annunciare che i suoi eventi estivi non si terranno quest’anno. Il motivo è da ricercare nelle regole di distanziamento sociale in atto per combattere la pandemia di Covid-19.Goodwood rimandato al 2021

Goodwood rimandato al 2021

Un altro degli eventi inglesi per eccellenza dopo il GP di Silverstone ha dovuto cedere sotto il rischio imperante del Covid19. A questo evento molto spesso partecipano anche personaggi illustri dell’automobilismo, piloti di F1 inclusi. Goodwood rimandato al 2021

Il duca di Richmond ha infatti dichiarato nella giornata odierna:Goodwood rimandato al 2021

“Per un business come il nostro, che consiste nel riunire le persone, il distanziamento sociale ha avuto un impatto inevitabile sulla capacità di operare. Gli eventi del Festival della velocità torneranno nel 2021 e, nel frattempo, siamo lieti di offrire ai nostri membri incredibilmente fedeli e ai loro affiliati un’opportunità unica per aumentare il loro legame con Goodwood. A tutti loro sarà infatti permesso di entrare a far parte della nostra nuova iniziativa chiamata Goodwood Supporters Association. Inoltre, speriamo ancora che potremo essere in grado di mantenere viva la fiamma di questo evento “dietro le quinte” entro la fine dell’anno per i fan degli sport motoristici e gli appassionati di tutto il mondo. In questo modo potranno divertirsi comodamente da casa in attesa di successivi annunci.”

L’organizzazione ha già provveduto a riorganizzare i biglietti per il prossimo anno

Tutti i biglietti per l’accesso libero, la tribuna e l’hospitality restano validi per il 2021 per coloro che desidereranno partecipare agli eventi del prossimo anno. I clienti avranno anche diritto a un rimborso qualora volessero usufruirne. Una terza opzione consentirà ai possessori di biglietti e ai fan di svolgere un ruolo chiave nel futuro degli eventi. Nel frattempo Goodwood rilancerà la Goodwood Supporters Association (GSA).

25 anni fa, la GSA è stata fondamentale per riportare il motorsport a Goodwood e la sua nuova incarnazione consentirà ai sostenitori di connettersi ancora una volta con l’organizzazione in assenza di eventi dal vivo quest’anno.

Coloro che desiderano contribuire a mantenere vivo lo spirito del motorsport di Goodwood sono invitati a fornire un contributo unico per diventare membri GSA a vita. In cambio riceveranno vantaggi esclusivi, tra cui una targhetta incisa sul Motor Circuit o all’interno del parco del Festival of Speed ​​come emblema per gli associati, un albero piantato nella nuova area boschiva progettata a nord-ovest del circuito e una spilla unica del GSA.

I possessori di biglietti per gli eventi 2020 possono scegliere di trasferire parte o tutto il loro rimborso verso l’adesione a GSA.

Seguici anche sui social:
Telegram Facebook Twitter Instagram 

Amarcord | Accadde oggi, 16 giugno 2016: l’incubo Toyota e il successo Ford a Le Mans

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.