Gp Austria | Moto3, Romano Fenati torna a far suonare l’inno di Mameli

Romano Fenati torna alla vittoria: è suo il GP d’Austria di Moto3, secondo Arbolino, McPhee terzo.

Twitter MotoGP

Gara bagnata sul Red bull ring, dopo le penalizzazioni di ieri la griglia di partenza è riscritta e il Pole man Romano Fenati perde la prima casella, 23 sono i giri per i piloti della Moto3 sulla pista Austriaca. moto3 gp austria

Tony Arbolino tenta la fuga girando più velocemente dei suoi inseguitori, Romano Fenati dopo il lungo iniziale mantiene la seconda posizione seguito da McPhee. Nel mentre si segnala la rimonta di Migno e Binder fino alla zona punti dopo esser scattati rispettivamente 30° e 29°. moto3 gp austria

I due contendenti al titolo Lorenzo Dalla Porta e Aron Canet lottano in Top 10, il toscano sembra aver più possibilità di entrare nella lotta per il podio. La pista nel mentre inizia ad asciugarsi. Si segnala nel mentre la caduta di Garcia.

Dieci giri al termine, Romano Fenati è in testa con un gap di 1.466 su i suoi avversari, il Rookie azzurro Celestino Vietti si prende provvisoriamente la quarta posizione dopo aver vinto la bagarre contro Masia e Dalla Porta. Mentre è lotta tra Arbolino e McPhee per la seconda posizione.

Cinque al termine, Antonelli innesca una battaglia contro il leader del mondiale Aron Canet, è lotta a suoni di punti per la classifica mondiale per i protagonisti di questa stagione. Tony Arbolino secondo riprende McPhee e Vietti si avvicina sempre di più alle loro spalle, per Masia invece in quinta posizione la direzione gara lo richiama dopo esser uscito più volte oltre ai limiti della pista.

Ultimi giri: ora è lotta a quattro per i gradini più bassi del podio, cade Masia, Celestino Vietti supera l’inglese McPhee. Bandiera a scacchi sul circuito Austriaco, Fenati mette al sicuro la sua vittoria, secondo il compagno di squadra Tony Arbolino, beffato sul finale Vietti il terzo gradino è di McPhee!

Seguici anche su Facebook!

mm

Chiara

Appassionata di motociclismo, scrivo di due ruote su "I nostri piloti-Motogp".