F1 | GP Austria – Prove Libere McLaren, Ricciardo: “Dai risultati non sembra, ma oggi abbiamo fatto dei progressi”

Si è appena concluso il venerdì del GP d’Austria e in casa McLaren si dicono tutti soddisfatti. Il team ha portato, questo weekend, degli aggiornamenti e ha dedicato la giornata a una serie di test. I risultati ottenuti nelle due sessioni di Prove Libere sarebbero quindi fuorvianti.

McLaren, GP Austria. Fonte: account Twitter McLaren.

Si ritorna questo fine settimana al Red Bull Ring. Si è da poco conclusa la seconda sessione di Prove libere del GP di Austria e si dicono soddisfatti in McLaren.

I risultati delle FP non mostrano la reale performance delle due vetture. A detta dei piloti, il team ha dedicato l’intera giornata ad aggiustamenti e prove. Insomma, alla ricerca del set-up perfetto.

Durante la prima sessione di Prove Libere del GP d’Austria, la McLaren di Lando Norris ha chiuso in decima posizione con 28 giri completati. Nel pomeriggio, il pilota ha invece conquistato il nono posto.

Norris ha così commentato la giornata: “Una giornata positiva perché abbiamo testato un sacco di cose diverse, ma non abbiamo ancora messo tutto insieme. Delle cose che abbiamo testato, alcune erano buone, altre meno, e ora abbiamo una migliore comprensione della vettura rispetto allo scorso fine settimana.

Speriamo di scegliere ciò che è meglio per noi tra le cose fatte oggi e progredire domani in modo tale da essere più veloci rispetto alla scorsa settimana. Oggi è stata una giornata produttiva e vediamo cosa possiamo fare domani”.

Durante le FP1, Daniel Ricciardo non si è allontanato troppo dal compagno di squadra e ha concluso la sessione in dodicesima. Nel pomeriggio invece, gli è toccato il quindicesimo posto.

Al termine delle FP2, il pilota ha così dichiarato: “È stata una giornata interessante – dalla classifica non sembra, ma in realtà abbiamo fatto dei progressi in alcune aree. Cercheremo di migliorare ulteriormente domani e forse questo ci consentirà di lottare.

Se non avessi visto la classifica, sarei più felice di quanto fatto in giornata, ma penso che sia necessaria solo una messa a punto. Continueremo a lavorare per trovare qualche decimo in più durante la notte. Abbiamo del lavoro da fare, ma stiamo andando bene”.

Andrea Stella, direttore esecutivo, ha infine affermato: “Una giornata intensa oggi, con molti test. Le gomme assegnate questo fine settimana sono più morbide rispetto al GP di Stiria ed era importante capirne il degrado e il comportamento. Inoltre, la pista era molto più fredda oggi rispetto allo scorso fine settimana.

Avevamo anche il nuovo prototipo di pneumatici di Pirelli da testare oggi, in più, come al solito, abbiamo portato degli aggiornamenti. Stasera esamineremo i dati raccolti, così da massimizzare le prestazioni delle vetture”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Hamilton e Mercedes ancora insieme nel 2022, le ultime indiscrezioni: annuncio a breve?