GP Azerbaijan 2018 – Hamilton: “Non ho mai mollato, sono stato molto fortunato.”

Dopo una gara ricca di colpi di scena, è Lewis Hamilton il primo classificato del Gran Premio dell’Azerbaijan. Hamilton GP Baku

Anche quest’anno il gran premio di Baku ci ha regalato diverse sorprese, tenendoci col fiato sospeso fino alla bandiera a scacchi. Due Safety Car e parecchi detriti dopo, è la Mercedes di Lewis Hamilton a tagliare il traguardo davanti a tutti.

Lewis Hamilton vince il Gran Premio dell’Azerbaijan. Foto: F1.com

“Sono stato molto fortunato oggi, non ho mai mollato, ho dato del mio meglio, ma alla fine sono stato molto fortunato”, spiega Lewis Hamilton. Dopo la seconda Safety Car, causata dall’incidente di Romain Grosjean, l’inglese è ripartito cauto. La cosa ha giocato a suo vantaggio, poichè, dopo il lungo di Sebastian Vettel e la foratura di Valtteri Bottas, si è ritrovato leader della gara a soli tre giri dalla bandiera a scacchi.

“Valtteri ha fatto un lavoro eccezionale oggi e meritava di vincere.” Commenta così, Hamilton, la gara del compagno di squadra, Bottas, molto sfortunato e costretto al ritiro a seguito di una foratura a poco dalla fine.

La foratura di Valtteri Bottas. Foto: Daily Mail

“È stata una bella gara, è stato un bel recupero, ma è solo una gara e non abbiamo ancora il passo della Ferrari – spiega il nuovo leader del mondiale – dobbiamo ancora migliorare per riuscire a raggiungere i tempi delle rosse.” A seguito di questa vittoria, Hamilton si ritrova leader del mondiale a quattro punti di distanza da Sebastian Vettel.

Lewis Hamilton GP Azerbaijan Hamilton GP Baku
Hamilton si ritrova leader del mondiale a 4 punti di distacco da Vettel. Foto: F1.com

 

 

Veronica Bettinelli

Studentessa di Comunicazione che passa più tempo a guardare Formula 1, di quanto ne passa a studiare.