GP Azerbaijan – Hulkenberg: “È certamente un inizio di stagione positivo”

Si avvicina il GP dell’Azerbaijan per il team Renault, che si sta dimostrando come leader tra “le prime degli altri”, dopo i tre top team Mercedes, Ferrari e Red Bull. Hulkenberg GP Baku

Nico Hulkenberg – Foto: Renault Sport

Un inizio di stagione incoraggiante per il team di Enstone, con un Nico Hulkenberg solido e costante nei risultati.

Il tedesco arriva da due piazzamenti consecutivi al sesto posto in classifica, avendo raccolto un buon bottino di punti. Nico si presenta a Baku con la speranza di poter dar seguito a questi buoni risultati ottenuti in questo inizio di stagione.

A proposito della tappa di Baku, Hulkenberg ha detto la sua: “È ancora una location abbastanza nuova per la Formula 1 ci si stiamo ancora abituando. È certamente un luogo interessante e porta certamente una diversa atmosfera rispetto gran premi tradizionali, corriamo in mezzo agli edifici della città vecchia e nelle strade che li circondano”.

Certamente in cerca di riscatto dopo lo sfortunato ritiro avvenuto nella scorsa edizione del GP dell’Azerbaijan:

“L’anno scorso, la corsa è stata sicuramente memorabile per i tifosi, ma non per me purtroppo. Semmai dovesse ricapitare una gara simile allo scorso anno, dovremmo assolutamente approfittarne e cogliere un ottimo risultato.”


Tracciato ricco di insidie, quello di Baku:

“Il tracciato è ricco di muri che ti aspettano, quindi è così importante essere abbastanza coraggiosi, ma anche non andare oltre il limite. È il circuito cittadino più veloce presente sul calendario, con ottime possibilità di sorpasso grazie al lungo rettilineo e al DRS. Ci sono anche molte curve strette, alcune anche a 90 gradi. La zona del castello, con le curve 8-10 è molto difficile da percorrere con quese auto così larghe. Montecarlo, se paragonato con questo tratto sembra quasi un autostrada!”

Come detto, un ottimo inizio di stagione per Nico Hulkenberg, che si dimostra fiducioso per il proseguio della stagione: “È certamente un inizio positivo per la stagione, ed è così bello essere leader tra i team di metà classifica. Sarà importante continuare a raccogliere un buon numero di punti per assicurarci un buon piazzamento finale, sconfiggendo così i nostri diretti rivali”.

Per Nico Hulkenberg l’edizione 2018 sarà la terza partecipazione al Gran Premio di Baku. Il miglior risultato del tedesco è stato un nono posto con la Force India nel 2016.

mm

Stefano Perinetti

Appassionato di F1, tifoso Ferrari. Seguo anche categorie minori e un pò tutto il motorsport in generale