GP Azerbaijan 2018 – Perez: “Ho fatto i giri più belli della mia carriera.”

Il terzo classificato del Gran Premio dell’Azerbaijan è Sergio Perez. Perez Baku

C’era riuscito già una volta, nel 2016, quando il Gran Premio dell’Azerbaijan si chiamava Gran Premio d’Europa. Fu proprio a Baku, dove ottenne il suo ultimo podio. Oggi, due anni dopo, Sergio Perez si ritrova di nuovo sui gradini del podio, a seguito di un’emozionante gara, ricca di colpi di scena.

 

Sergio Perez sul terzo gradino del podio. Foto: F1.com

“Due anni fa, ero salito sul podio qui a Baku e forse oggi ho fatto i giri più belli della mia carriera.” Dopo la seconda ripartenza dietro Safety;Car, Perez si trovava in quinta posizione. Proprio quando, mancando solo quattro giri dalla fine, il podio sembrava irraggiungibile, i primi due, Valtteri Bottas e Sebastian Vettel, hanno avuto problemi, che hanno portato rispettivamente al ritiro e alla perdita di posizioni.

L’ormai ex leader del mondiale Sebastian Vettel si è quindi ritrovato dietro a Sergio Perez con flat spot sulle gomme. “Mi sono ritrovato, durante gli ultimi giri della gara, con le gomme fredde e Sebastian dietro di me.” commenta il messicano. “Rispetto agli altri, io avevo le Supersoft e ho dovuto mantenere un buon ritmo per poter stare dietro a Kimi ed evitare un sorpasso da parte di Sebastian.”

Dopo la fine della gara, Perez era sotto investigazione per uso improprio del DRS, e una penalità gli sarebbe costata il podio. Alla fine non sono stati presi provvedimenti e Sergio ha potuto tenersi la sua terza posizione.

“Alla fine ce l’ho fatta, sono senza parole”, afferma Sergio Perez.


Il podio del GP dell’Azerbaijan. Foto: F1.com
GP Azerbaijan 2018 – Perez: “Ho fatto i giri più belli della mia carriera.”
Lascia un voto

Veronica Bettinelli

Studentessa di Comunicazione che passa più tempo a guardare Formula 1, di quanto ne passa a studiare.