GP Azerbaijan 2018: Sintesi Prove Libere 3

La terza sessione di prove libere è cominciata con molto vento e in condizioni di pista sporca e poco gommata. Durante tutta la sessione, tuttavia, nessuno è riuscito a raggiungere il tempo fatto da Daniel Ricciardo durante le FP2 di 1:42.795. Sintesi FP3

Sintesi FP3
Classifica Prove Libere 3 – Foto F1

Sebastian Vettel fa segnare il tempo più veloce durante questa sessione in 1:43.091, seguito da Lewis Hamilton, con un distacco di +0.361. Il compagno di squadra, Valtteri Bottas ha terminato la sessione in quinta posizione con un tempo di 1:43.569. È importante menzionare che da questo GP, a tutti i motorizzati Mercedes, sarà possibile aumentare la potenza del motore in qualifica, che dovrebbe migliorare la prestazione di circa due decimi.

In terza posizione c’è la Ferrari di Kimi Raikkonen con un tempo di 1:43.593, seguito da Max Verstappen in 1:43.519. Daniel Ricciardo ha invece concluso la sessione con il dodicesimo tempo, essendo rimasto per molto tempo ai box e costretto ad abortire l’out lap quando mancavano 7 minuti al termine della sessione. La sessione è stata interrotta con bandiera rossa a causa dell’incidente di Sirotkin, che è finito a muro.

È stata data bandiera verde, per poter ritornare in pista quando mancavano tre minuti dalla bandiera a scacchi. Quel tempo è stato utilizzato principalmente per eseguire prove di partenza.

In sesta posizione troviamo la Force India di Sergio Perez con un tempo di 1:43.936, seguito a due centesimi dalla Haas di Kevin Magnussen. Romain Grojean ha terminato la sessione in quindicesima posizione, avendo accusato diversi problemi ed essere andato lungo durante tutta la sessione.

Le due Williams hanno fatto segnare l’ottavo e il decimo tempo, e a sandwich  tra di loro c’è la Force India di Esteban Ocon a 1:44.220. Tra gli altri ci sono le due McLaren in undicesima (Fernando Alonso) e diciottesima (Stoffel Vandoorne) e le due Toro Rosso con Pierre Gasly in tredicesima posizione e Brendon Hartley in ventesima posizione.

Le due Renault concludono la sessione in sedicesima e diciassettesima posizione con un tempo di 1:45.432 e 1:45.456. Infine Leclerc fa segnare il quattordicesimo tempo in 1:45.218, allontanandosi dal compagno di squadra Ericsson in diciannovesima posizione.

GP Azerbaijan 2018: Sintesi Prove Libere 3
Lascia un voto

Veronica Bettinelli

Studentessa di Comunicazione che passa più tempo a guardare Formula 1, di quanto ne passa a studiare.