GP Bahrain – Ericsson dà i primi punti all’Alfa Romeo Sauber

Il team Alfa Romeo Sauber ottiene un fantastico nono posto con Marcus Ericsson, che ottiene i primi punti stagionali per il team. Il pilota svedese (che non andava a punti dal GP d’Italia 2015) sfrutta la strategia ad una sosta. Solo quattordicesimo (12° dopo la penalità a Perez e Hartley) il compagno di squadra Charles Leclerc.

https://i1.wp.com/www.sauberf1team.com/wp-content/uploads/2018/04/lrdcd1806ap434.jpg?resize=840%2C560&ssl=1

Nella notte del Bahrain, non è il rosso Ferrari l’unico a splendere. L’Alfa Romeo Sauber ottiene i primi 2 punti stagionali grazie a Marcus Ericsson, al termine di una gara decisa dalle strategie e dalla gestione delle gomme Pirelli. Lo svedese, partito diciassettesimo, ha recuperato posizioni nei primi giri per poi fare l’unica sosta al giro 23, passando da gomme Soft a Medium.

Queste le parole di Ericsson a fine gara:

“È una bella sensazione tornare a punti, soprattutto così presto nella stagione, all’inizio di un nuovo capitolo con Alfa Romeo. È una grande ricompensa per tutto il team, sia per chi è in circuito che per chi è in fabbrica.”

“La strategia di oggi è stata buona, ed è stata una grande sfida arrivare a fine gara dovendo gestire gomme e carburante. Ho dovuto essere intelligente nella guida e scegliere bene in quali duelli dare di più, in modo da non usurare troppo le gomme. È stato un grande sforzo di squadra. Sono davvero felice e compiaciuto, e non vedo l’ora di continuare così per il resto della stagione.”

Gara difficile per Charles Leclerc, solo quattordicesimo, condizionato da un pit stop al terzo giro per vibrazioni sull’anteriore. Anche per lui gara consistente, con secondo stop al giro 37 passando a gomme Supersoft.

https://i0.wp.com/www.sauberf1team.com/wp-content/uploads/2018/04/dcd1808ap941.jpg?resize=840%2C560&ssl=1

Così il pilota monegasco, deluso a fine gara:

“È stata una serata motivante per il team. Dopo aver lavorato duro per tutto il weekend, abbiamo ottenuto due punti, con Marcus che ha avuto una gara molto solida. Allo stesso tempo, non sono completamente soddisfatto del mio risultato. Abbiamo optato per una strategia rischiosa dopo aver spiattellato una gomma a inizio gara. Purtroppo, le gomme medie non sono durate a lungo quanto speravamo. Cercheremo di capire cosa non è andato nel secondo stint e sono sicuro che impareremo da questa esperienza. In ogni caso, è stata una gara positiva per il team, e non vedo l’ora di salire di nuovo in macchina per il prossimo weekend in Cina.”

Frédéric Vasseur, Team Principal di Alfa Romeo Sauber, ha commentato così la gara:

“È stato un primo passo molto importante per noi, e un premio per il duro lavoro svolto dall’intero team in inverno, sia nel tracciato che in fabbrica a casa. Oggi abbiamo recuperato molto dalla qualifica e sia i piloti che il team hanno svolto un ottimo lavoro. Congratulazioni a Marcus per la solida gara. Ha fatto un grande sforzo durante l’inverno per essere in grado di mostrare a tutti ciò che è in grado di fare. È un grande risultato per lui.”

“Anche Charles ha svolto un ottimo lavoro, mostrando una performance consistenza durante la gara. Sfortunatamente ha perso molto tempo all’inizio della gara per delle vibrazioni alla gomma anteriore, che lo hanno costretto ad un pit stop anticipato. Tutto sommato, è stato un buon lavoro di squadra e siamo soddisfatti del risultato di questo fine settimana, ma rimaniamo completamente concentrati e continueremo a lavorare duramente e a spingere in questa direzione “.


GP Bahrain – Ericsson dà i primi punti all’Alfa Romeo Sauber
Lascia un voto
mm

Emanuele Di Meo

Laureando in Ingegneria Meccanica con una grande passione per la Formula 1. Seguo con particolare interesse anche la Formula 2. Admin della pagina Instagram @vuliusgp.