GP Bahrain – Vettel: “Inizio di stagione fantastico, qui meglio dell’Australia”

Si conclude il secondo appuntamento del campionato 2018 di Formula 1, la Ferrari seppur con qualche acciacco (errore ai box che costa una frattura alla tibia e perone ad un meccanico e conseguente ritiro di Kimi Raikkonen) riesce a portare l’altra Ferrari, quella del tedesco Sebastian Vettel sul gradino più alto del podio. Vettel Bahrain 2018

Dopo aver siglato la prima Pole position della stagione, la scuderia italiana insieme al pilota tedesco siglano anche la seconda vittoria di fila, cosa che non accadeva in casa Ferrari dal lontano 2004, ai tempi di un altro tedesco.

Molto felice e soddisfatto Sebastian Vettel, che ci tiene a comparare le emozioni della vittoria di oggi nel GP del Bahrein con quelle del GP d’Australia, come si vede nell’intervista: “Senza dubbio questo è un modo fantastico e un po’ inaspettato di iniziare la stagione. Ovviamente l’Australia è stata una gara diversa e se la confronti con questa, qui abbiamo avuto il passo giusto e abbiamo vinto senza aiuti. Quindi credo che sia stato molto meglio, ma è stata comunque una gara difficile. Ci è voluto un po’ per far scendere l’adrenalina… “

Il pilota tedesco, sottolinea che in Cina sarà un’altra storia: “per la prossima settimana non siamo sicuri sul risultato. È difficile fare previsioni con tutto quello che può cambiare. In Cina la pista sarà diversa e sarà un’altra sfida, ma dobbiamo migliorare la nostra monoposto e lavorarci sopra. Dobbiamo ancora migliorare il bilanciamento. Comunque, se le sensazioni dovessero essere simili a quelle di oggi, allora penso che dovremmo essere in buona forma.”

© 2018 Daimler AG.

Continua spiegando che “Stavamo perdendo un po’ terreno verso la fine e Bottas si avvicinava sempre più. Non potevamo aspettare le sue mosse. Così, in risposta, abbiamo deciso di stare davanti per proteggere la pista il più possibile. Ci eravamo prefissati due pit-stop e per questo avevamo scelto pneumatici Soft. Ma poi abbiamo dovuto cambiare strategia; le gomme erano già usurate, ma poi tutto è sembrato andare a posto. Tuttavia, dopo 10 o 12 giri gli pneumatici erano in cattive condizioni e gli ultimi cinque giri sono stati davvero difficili da fare. “È ancora meglio vincere qui piuttosto che in Australia, perché qui abbiamo tenuto il passo”.

Il tedesco conclude l’intervista augurando una pronta guarigione al meccanico coinvolto nell’incidente con Kimi: “Sono davvero contento, anche se è sempre brutto vedere uno dei nostri che si fa male. Gli auguro di guarire presto, so che è in ottime mani.”


GP Bahrain – Vettel: “Inizio di stagione fantastico, qui meglio dell’Australia”
Lascia un voto

Antonio Caiazza

Inseguire i propri sogni senza arrendersi mai,lottare e rialzarsi di fronte ad ogni pugno incassato più forti di prima. STILL I RISE #AC