GP Baku – Steiner: “Non siamo dove meritiamo, domani l’obiettivo minimo è la zona punti”

Molto complicata è risultata la trasferta caucasica per il team della Carolina del Nord, con Kevin Magnussen che ha conquistato la quindicesima piazza e con Romain Grosjean che partirà ultimo, dopo un problema riscontrato al cambio durante le Q1 sulla monoposto motorizzata Ferrari. Grosjean piange

Kevin Magnussen e Grosjean piange
Foto: Haas F1 Team

Il pilota transalpino, durante la sua intervista, si sofferma principalmente sulle noie meccaniche della sua auto: “Durante il mio unico run sono andato lungo nel primo settore. Ho eseguito il riavvio del software e tutto sembrava che tornasse a funzionare, poi, improvvisamente, ho avuto un problema idraulico. Non ho potuto fare niente. Ho perso downforce, la macchina ha sottosterzato e poi è andata in folle”.

“Ci sono opportunità di sorpasso domani, quindi cercherò di fare del mio meglio. Questa è una pista dove può succedere di tutto. L’unica cosa positiva di questo sabato è che ho risparmiato tanti set di gomme in vista della gara.”

Il danese Magnussen, a punti in Bahrain e Cina, nonostante il brutto piazzamento, si è dichiarato fiducioso in vista della gara di domani: “Poteva andare meglio, ma oggi siamo stati molto sfortunati. Credo che dalla quindicesima casella sia possibile lottare, poichè non molto lontana dalla zona punti. Sono ancora fiducioso per domani, ci sono delle opportunità per far bene. Fare errori in curva 1 non è poi così difficile, bisogna sfruttare gli errori degli altri e conquistare posizioni”.

“Rimarremo concentrati e speriamo di fare una buona gara domani. Penso che sia un circuito davvero cool, è divertente guidare qui. Il lungo rettilineo offre opportunità per una buona gara” .

Haas F1 Team

Il bolzanino Guenther Steiner, team principal della Haas, commenta così la deludente qualifica: “È stata una sessione molto deludente. Il risultato non è in linea con le prestazioni dell’auto, Domani partiremo in quindicesima e ventesima posizione, non è assolutamente dove vorremmo essere. Faremo del nostro meglio per avere almeno una macchina nella zona punti, dato che questo è un tracciato che offre la possibiltà di sorpassare”


GP Baku – Steiner: “Non siamo dove meritiamo, domani l’obiettivo minimo è la zona punti”
Lascia un voto

Davide Filotrani

Da Ascoli Piceno (AP), Marche. Grande appassionato di motorsport ed in particolare di Formula 1, WEC e Rally. Amante ed esperto della magica storia della Formula 1 degli anni 70. Mi impegnerò a trasmettervi questa mia passione per i motori scrivendo numerosi articoli. #staycalm and #pushhard