GP Canada | Steiner furioso con Magnussen alla radio: “Risultato deludente”

Il GP del Canada riserva ben poche soddisfazioni per la Haas, con Grosjean 14° e Magnussen 17°, protagonista di una notevole polemica contro il team via radio

Haas F1 canada
Immagini Haas F1 team

Il weekend in Canada della Haas era già stato rovinato sabato con l’incidente di Magnussen in Q2, che ha impedito anche a Grosjean di migliorarsi. Con due auto nelle retrovie, c’è stato molto poco da fare per il team americano, che fatica ancora molto con le gomme.

L’unico episodio degno di nota è stato il team radio di Magnussen al giro 55:

Magnussen: Questa è la peggiore esperienza che io abbia mai avuto. In ogni auto da corsa.

Ingegnere di pista (Gary Gannon): Nessuno di noi è felice di questo passo gara, i ragazzi hanno fatto il loro meglio per riparare la macchina

Magnussen: lo so, lo so.

Guenther Steiner: Quello che volevamo dire è che per noi non è una bella esperienza, ora basta, questo è ciò che significa, quando è troppo è troppo [“enough means enough”].

 

Romain Grosjean

Partito 14°, alla partenza perde 4 posizioni, e recupera fino all’undicesima. Sostituisce le gomme medie con le Hard al 36° giro e finisce 14°.

“È stato un lungo pomeriggio. Tutto è andato storto al via, si sono presi un sacco di rischi andando in tre [quelli davanti del gruppo di Albon] nello stesso punto. Ho preso tutti i danni io. Ero ultimo, e dopo questa partenza non avevo molto passo. Alcuni giri erano buoni, gli altri molto difficili. Dobbiamo analizzare tutto, e capire come andare veloci in gara.”

Kevin Magnussen

Partito dalla pit lane dopo l’incidente di sabato, monta gomme Hard, che poi cambia con gomme medie. Finisce 17°

“Abbiamo una grande auto, e la qualifica è stata ottima, possiamo lottare con tutti a metà classifica, e siamo stati nella pole degli “altri” [anche detta F1,5, ndr] molte volte quest’anno. Quindi è molto difficile tenere le emozioni sotto controllo in situazioni come queste. Non c’era niente di detto contro il team alla radio. Hanno fatto un lavoro fantastico questo weekend. Sono stati in grado di costruirmi una nuova vettura dopo che ho fatto un errore in qualifica. Abbiamo semplicemente queste gomme che non lavorano in gara per noi. È difficile non essere delusi. So che l’intera squadra lo è. Meritano molto di più.”

Guenther Steiner, Team Principal

“Il week end non è finito meglio di come era andata ieri. Abbiamo avuto due auto alla bandiera a scacchi, ma il risultato è piuttosto deludente”

Esclusiva DTM, Nico Muller:”Abbiamo il potenziale per lottare in tutti i weekend”

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.