GP Cina 2018 – Le possibili strategie per la gara

Sebastian Vettel ha conquistato la pole position del Gran Premio di Cina, grazie al tempo di 1:31.015 ottenuto con gomme UltraSoft che vale il nuovo record assoluto del Shanghai International Circuit. Le condizioni meteo oggi erano più fresche rispetto a ieri, con 14°C ambiente e 15°C asfalto. Strategie GP Cina 2018

I piloti della Williams e Kevin Magnussen (Haas) sono stati gli unici a scegliere pneumatici Soft nel Q1, mentre tutti gli altri hanno optato per gli UltraSoft. Il momento saliente della qualifica è stato nel Q2, quando i piloti Mercedes e Ferrari hanno scelto strategicamente di usare le Soft e partiranno quindi con questa mescola. Nel Q3 sono stati usati solo pneumatici ultrasoft, con la pole position che si è decisa proprio all’ultimo giro disponibile.

La Pirelli ha simulato e determinato le migliori strategie per la terza gara della stagione.

Strategia più veloce:
  • 1 Pit Stop: 1 stint con UltraSoft (18 giri) + 1 stint su Medium (38 giri)
  • 2 Pit Stop: 2 stint con UltraSoft (2 x 14 giri) + 1 stint con Medium (28 giri)
Seconda strategia più veloce:
  • 3 Pit Stop: 3 stint con UltraSoft (3 x 12 giri) + 1 stint con Soft (20 giri)
Terza strategia più veloce:
  • 1 Pit Stop: 1 stint con Soft (18 giri) + 1 stint con Medium (38 giri)

 

Set di gomme nuovi/usati disponibili per la gara ? In descrizione trovate l’articolo con le possibili strategie ? ?? ?? ?? #F1inGenerale ?? #ChinaGP #ChineseGP #F1 #Formula1 #China #Shanghai ? #Pirelli

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Un post condiviso da Un po’ di FUno in generale (@f1ingenerale) in data:


Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo.

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.