Formula 1 – GP Cina: le parole di Hamilton e Toto Wolff

Le Qualifiche del GP China di Formula 1 non sono andate per il verso giusto per la Mercedes. Ecco quanto detto da Hamilton e Toto Wolff.

Solo un giro veloce nella Q2, ma dietro le Ferrari sia nella Q1 che nella Q3. Nell’ultima sessione, Leiws Hamilton non ha neanche completato l’ultimo tentativo, probabilmente a causa di un errore in curva 14 che ha impedito al campione del mondo di migliorare il proprio tempo. Alla fine delle qualifiche, il boss Mercedes Toto Wolff e lo stesso Hamilton hanno rilasciato le seguenti dichiarazioni. Potete leggere le parole di Bottas al seguente link: Qualifiche GP Cina, Bottas: la Ferrari è la prima forza?

Lewis Hamilton

GP Cina Qualifiche Hamilton - Immagine Mercedes
Qualifiche GP Cina Hamilton – Immagine Mercedes

È stata una giornata difficile. Abbiamo iniziato il weekend positivamente nelle prove libere, ma il feeling con la macchina non era ottimale oggi, non avevamo il ritmo. La Ferrari è migliorata durante il weekend – è probabile che ieri non abbiano mostrato il loro vero passo – ma oggi sono stati veloci. Eravamo mezzo secondo dietro di loro in Qualifica, ecco perché ho abortito il mio ultimo tentativo rientrando ai Box. Sapevo di non avere il ritmo per migliorarmi. Non sarà facile battere Kimi e Sebastian domani, sono stati i più veloci anche sui rettilinei, sorpassarli sarà duro. Partirò quarto e dovrò lottare sin dal primo momento. Domani dovrebbe essere più caldo, il che potrebbe trasformare tutto. Noi saremo lì a testa alta e continueremo a spingere. I fans qui in Cina sono stati fantastici, spero che sappiano che farò di tutto per lottare per loro domani.



Toto Wolff

GP Cina Qualifiche Wolff - Immagine Mercedes
Qualifiche GP Cina Wolff – Immagine Mercedes

È stato un weekend complicato per noi finora – in alcuni giri, abbiamo raggiunto la finestra delle prestazioni degli pneumatici, proprio come nell’ultimo tentativo della Q2; ma spesso ci siamo sentiti come se stessimo inseguendo quella finestra, specialmente con la mescola UltraSoft in cui è mancato il grip complessivo. D’altra parte, la Ferrari è stata forte in tutte le condizioni e su tutte le gomme e i risultati delle Qualifiche di questo pomeriggio ne sono la prova. Possiamo vedere una serie di aree di differenza sulle tracce GPS e dobbiamo analizzarle attentamente. Ci aspettiamo che le temperature della pista siano molto più calde domani e speriamo di aver anticipato questo cambiamento nel modo giusto con il set-up. Sia noi che la Ferrari inizieremo con le gomme morbide, che è una variazione di strategia per le vetture che ci seguono, e dovremo fornire un altro “ingrediente” per una gara interessante.

Angelo Falcone

Studente di Ingegneria Gestionale da sempre affascinato dal progresso e dalla tecnologia. Passione per la F1, il marketing, la psicologia finanziaria ed il giornalismo. Autore presso F1 in Generale | Autore presso Italiamac | Caporedattore, Redattore e Web Developer presso Close-up Engineering. Stay Hungry Stay Foolish