Gp d’Olanda | Moto3 sintesi gara, Tony Arbolino torna a vincere!

Moto3 | Tony Arbolino vince il Gran Premio d’Olanda, secondo Dalla Porta, terzo Kornfail.

 

Via: scattano i piloti della Moto3 ad Assen, ottima partenza del pilota del Team Sic58 Suzuki che si porta nelle posizioni in vetta, bene anche il suo compagno di squadra Niccolò Antonelli autore ieri della Pole Position, il pilota di Cattolica vuole tentare la fuga, si fanno notare anche i piloti del team Snipers, con Arbolino provvisoriamente in seconda posizione e, Romano Fenati sesto dopo aver recuperato sette posizioni.

Kato Toba continua ad essere uno dei protagonisti di questo campionato di Moto3, il giapponese si mette davanti ai due italiani a meno diciotto dal termine, i tempi però continuano ad essere alti i piloti non stanno spingendo al massimo più di sei i corridori in lotta per il podio.

Quindici al termine : sembrerebbe la gara del riscatto quella di oggi per Romano Fenati, il pilota Ascolano regala una serie di sorpassi e contro sorpassi fino a prendersi la testa, sale anche in un’ ottima posizione in ottica mondiale il pilota del Team Leopard Lorenzo Dalla Porta quinto alle spalle di Niccolò Antonelli.

Meno dieci : la Moto3 ci abitua sempre a grandi rimonte, oggi, l’uomo della domenica è Binder che recupera ben ventuno posizioni portandosi in terza posizione. Grande errore per Niccolò Antonelli che dopo un contatto decide di passare di sua spontanea volontà nella long lap penalizzando la sua corsa perdendo più di dieci posizioni.

Colpi di scena : fuori uno dei piloti in lotta per il titolo mondiale Moto3, problema tecnico per Masia che torna ai box, a terra invece alla curva cinque Celestino Vietti, Ramírez, Toba e Fernandez. Mentre Dennis Foggia dalla 23° posizione di partenza si porta fino in terza. Taglio di variante per Kornfail mentre si trova in vetta, un secondo di penalità, a terra dopo una grande risalita il pilota del Team Cip, Binder. Intanto Niccolò Antonelli torna nel gruppo di testa.

Bandiera a scacchi : ultimo giro nella cattedrale del Motociclismo, un’ affare tutto italiano per la vittoria tra Lorenzo Dalla Porta e Tony Arbolino che prendono un gran distacco dal gruppo degli inseguitori, ma è il milanese a prendersi il primo gradino del podio fregando sul photofinish il toscano,terzo Kornfail. Seconda vittoria di carriera per Tony Arbolino.

 

mm

Chiara

Appassionata di motociclismo, scrivo di due ruote su "I nostri piloti-Motogp".