GP Germania – Vettel: “Sono più deluso che arrabbiato.”

Zero punti per Sebastian Vettel al suo Gran Premio di casa, a seguito di un errore commesso su pista bagnata e conseguente uscita di pista contro il muro.

Il weekend era cominciato bene. Venerdì il passo era buono e dava speranza per la gara di domenica. Il sabato ha confermato la supremazia della Ferrari di Sebastian Vettel in qualifica. Perfino il giorno di gara è cominciato nel migliore dei modi con un’ottima partenza che gli ha permesso di mantenere la posizione su Valtteri Bottas. I problemi sono giunti con l’arrivo della pioggia. Prevista già da inizio gara, è stata però imprevedibile. Ha cominciato a piovere ma solo in determinati punti della pista e non abbastanza forte per poter tentare un cambio di strategia e montare le gomme Intermedie.

Delusione per Sebastian Vettel che non conclude il Gp di Germania per un errore. Foto: F1.com

Il pilota tedesco ha deciso di restare in pista con le sue gomme Soft. Qui però è arrivato l’errore. Un bloccaggio in curva 13 gli è costato la vittoria. Ad aggravare la situazione è stato il fatto che in quella curva non c’era una via di fuga d’asfalto per poter mantenere il controllo della monoposto ed eventualmente tornare in pista.

Secondo Sebastian Vettel l’errore non è stato restare in pista con le gomme da asciutto: “Le nostre gomme andavano più che bene. Di certo non erano fresche quando è arrivata la pioggia ed è stato più difficile. Ho commesso un piccolo errore, accompagnato da un errore più grande. Sono arrivato tardi in frenata e ho bloccato il posteriore. Alla fine sono uscito di pista.”

Ad onor del vero, si sono visti parecchi piloti ritornare ai box a montare le gomme da asciutto, dopo aver fatto un paio di giri con le gomme Intermedie. “Fino all’arrivo della pioggia eravamo riusciti a gestire al meglio tutto quanto. Poi le gomme si sono raffreddate progressivamente. È stato un errore mio. Potevo fare meglio. Non è stato l’errore peggiore che io abbia mai fatto, ma è stato pesante e ho dovuto pagare per questo. A volte va così.”


Sebastian Vettel è finito a muro in curva 13 in seguito ad un bloccaggio. Foto: F1.com

In conclusione Vettel commenta così la gara di oggi: “Sono più deluso che arrabbiato. Come ho detto non è stato un errore enorme a mio parere. Di fatto, sul risultato della gara è stato enorme, ed è stato deludente. Pensavamo di avere la gara in tasca. Eravamo veloci. Avevamo gestito le gomme al meglio. La pioggia, oggi, non ci voleva.”

Zero punti per il tedesco che perde la leadership del mondiale e viene superato da Lewis Hamilton di 17 punti. Il mondiale però è ancora lungo. Tra una sola settimana si correrà infatti in Ungheria, prima della pausa estiva.

F1 | GP Germania – Raikkonen: “Si poteva fare di più, ma è andata così”

Veronica Bettinelli

Studentessa di Comunicazione che passa più tempo a guardare Formula 1, di quanto ne passa a studiare.