F1 | GP Giappone, il venerdì Red Bull: “Possiamo migliorare”

Le due sessioni di prove libere del venerdì si sono concluse su una nota relativamente positiva per la Red Bull, che ha saputo mantenere la sua posizione di terzo top team anche nei test di Suzuka. Max Verstappen conclude la sua giornata con un tempo di 1:29.841 in mattinata (P6), migliorandosi di ben sette decimi nel pomeriggio (P4). Di seguito le parole del pilota belga dopo la prestazione odierna: GP Giappone Red Bull.

GP Giappone Red Bull
Red Bull Content Pool

Abbiamo sicuramente del lavoro da fare fra oggi e domani, perché non posso dirmi completamente soddisfatto. So che possiamo migliorare, io ho corso con un’ala posteriore diversa (più piccola, ndr) da quella di Daniel. Se riusciamo a trovare un compromesso tra grip e velocità in rettilineo […] possiamo prendere la Ferrari, ma Mercedes per ora sembra davvero troppo lontana.

Daniel Ricciardo ha invece decisamente beneficiato dalla diversa aerodinamica della sua vettura, facendo registrare un ottimo 1:29.373 (P3) in PL1 e 1:29.513 (P6) in PL2. Le sue parole sembrano quindi decisamente più ottimiste di quelle del compagno di squadra:

GP Giappone Red Bull
Red Bull Content Pool

I segnali sono incoraggianti. Sui rettilinei perdiamo rispetto alle prime quattro vetture, perché loro hanno più potenza. Il passo gara sembra interessante e regolare al momento, Max oggi ha usato un’altra ala posteriore e, nonostante non ci fosse molta differenza sul singolo giro, alla lunga io sono stato decisamente più contento. Le qualifiche saranno molto importanti, dato che qui i sorpassi sono difficili.

Entrambi i piloti, quindi, si dicono fiduciosi sulla possibilità di migliorare le proprie prestazioni durante il weekend. Sarà interessante capire come le vetture austriache potrebbero reagire alla pioggia, prevista domani sul circuito di Suzuka.

 

F1 | GP Giappone: Analisi simulazione qualifica e passo gara

F1 | GP Giappone, il venerdì Red Bull: “Possiamo migliorare”
Lascia un voto
mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo la Formula 1 sul blog Instagram @theracingchick.